Resident Evil 6, in uscita trailer per PS3 e Xbox 360 (video)

Resident Evil 6, in uscita trailer per PS3 e Xbox 360 (video)
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox
Ultimo aggiornamento:

    In un periodo un po’ avaro di notizie legate a grandi brand e titoli di forte richiamo ecco arrivare, come un fulmine a ciel sereno, il trailer di Resident Evil 6, ultimo capitolo dell’amatissima serie sviluppata e distribuita da CAPCOM. Non sono necessarie grandi premesse per presentare una delle serie di maggior impatto nel panorama videoludico; la saga di Resident Evil esordisce nel 1996 ottenendo un successo incredibile: la sua formula, composta dai tipici elementi di un survival horror, ossia atmosfere da incubo, pericoli ad ogni angolo e pochi mezzi per difendersi, trasforma il marchio in un franchise che si estende a cinema, fumetti, libri ecc.

    I problemi per la serie iniziano nel quinto capitolo, quando il gameplay mostra una vigorosa virata verso uno stile action, abbandonando quasi del tutto le atmosfere spettrali degli esordi per preferire un approccio da sparatutto. Il titolo terrorizzò, ma per i motivi sbagliati, i fan della serie che urlarono al sacrilegio.

    E qui arriva Resident Evil 6, che ha sicuramente fatto tesoro e mea culpa delle critiche piombate addosso al precedente capitolo, ma che, recidivo, intende proseguire nel suo processo di rinnovamento. Ciò che ne viene fuori è un compromesso: Resident Evil 6 è sicuramente un titolo che intende fortemente riportare in video le spettrali atmosfere dei primi capitoli, quell’ansia da “non aprire quella porta”, ma è anche un titolo che ha dato uno sguardo a come si sta muovendo il mercato, a ciò che sta andando per la maggiore, e proporrà quindi dinamiche action e da sparatutto che strizzano l’occhio a Gears of War e Call of Duty. Il compromesso è suggellato da una trama che sembrerebbe ben studiata, affidando a diverse locations e a diversi personaggi le variazioni sul gameplay.

    Resident Evil 6 quindi avrà diversi protagonisti; il primo è un gradito ritorno, ossia Leon S. Kennedy, che si troverà ancora una volta faccia a faccia con gli zombie in una piccola città americana che molto ricorda la spettrale Raccoon City: Tall Oaks. Leon e la nuova città saranno i portabandiera del vecchio e amato stile della serie, improntato sul survival horror.

    Dall’altra parte del mondo, in Cina e precisamente ad Hong Kong, troviamo un’altro nome noto, Chris Redfield, che si trova nel bel mezzo di una guerriglia urbana tra le squadre anti-terrorismo, di cui fa parte, e dei nemici mascherati. La città è nel caos e ovviamente ben presto vedremo i corpi decadenti degli zombie camminare sul suolo cinese. Le sequenze di Chris sono quelle legate al nuovo gameplay, votato all’action e allo sparatutto, che ricordano le serie citate in precedenza.
    Vi è infine un terzo personaggio, ancora senza nome, incredibilmente dotato nel combattimento ravvicinato grazie alle sue arti marziali. Quest’uomo, che svolge la sua parte in una location ancora non dichiarata, virerà ancora una volta il gameplay di Resident Evil 6, che sarà votato all’esplorazione e al combattimento ravvicinato e spettacolare.

    Insomma il piatto offerto da Resident Evil 6 è incredibilmente ricco, sulla carta ha davvero le potenzialità per sorprendere positivamente anche chi finora ha storto il naso per i cambiamenti della serie. Per sapere come andrà a finire dobbiamo attendere il 20 novembre 2012, quando il titolo sarà disponibile per PS3, X360 e PC.

    580

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI