Dishonored, nuovo action da Bethesda

Dishonored, nuovo action da Bethesda
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox
    Dishonored, nuovo action da Bethesda

    Inarrestabile Bethesda! Dopo aver pubblicato Brink, e portando avanti parallelamente lo sviluppo di Prey 2, The Elder Scrolls V: Skyrim e RAGE, tutti titoli di un certo livello, si concede anche il tempo per pubblicare progetti in fase di sviluppo presso altre software house; in questo caso parliamo della francese Arkane, studio che ha dato a suo tempo alle stampe titoli quali Arx Fatalis, Dark Messiah of Might& Magic e, sopratutto, il primo Deus Ex e Thief: Deadly Shadows.

    Ciò che impegna le menti di Arkane in questo momento è l’interessante action game in prima persona Dishonored, che gode dell’unione di diverse brillanti menti del panorama videoludico, tra cui, oltre ai fondatori della Arkane stessa, l’esperienza di Todd Howard, che ha tirato i fili della serie The Elder Scrolls, e Viktor Antonov, responsabile della direzione artistica niente meno che di Half-Life 2. Quando si dice nascere sotto una buona stella.

    Dishonored parte proprio con ottime premesse, se non altro perché unisce il lavoro di specialisti del settore che cercheranno di lasciare la propria impronta sul nuovo titolo. Graficamente parlando non si potrà, ad esempio, non notare come alcune immagini urbane ricordino la spettacolare City 17 di Half-Life 2; se il titolo avrà anche il meglio di The Elder Scrolls e di Deus Ex sarà la vera sorpresa del prossimo anno.

    Dishonored è ambientato in un piccolo arcipelago, circondato da mari che pullulano di mostri marini e che non hanno permesso alla civiltà locale di espandersi e di raggiungere il mega-continente di Pandyssian; è un mondo dominato dalla paura, dalla superstizione e dalla lotta continua tra i nobili locali che cercano di aumentare il proprio potere a discapito degli altri. Il protagonista si chiama Corvo, ed è la guarda del corpo dell’imperatrice; le cose per noi si complicano nel momento in cui l’imperatrice verrà assassina e il protagonista verrà ingiustamente accusato dell’omicidio.

    Da punto di vista del gameplay il protagonista sarà molto abile nello spostarsi senza essere visto e nell’uso di trappole di vario tipo; il titolo privilegerà infatti la componente stealth a quella action, ma come affrontare le varie missioni sarà una scelta del giocatore.

    Oltre alle sue abilità innate il nostro eroe potrà sfruttare diversi poteri , tra i quali la capacità di fermare il tempo, la super velocità e l’invocazione e il controllo di un branco di ratti. Sarà quindi sempre possibile sfruttare diversi approcci per portare a termine una missione, prestando comunque attenzione alle scelte morali che si faranno, poiché queste andranno a modificare dinamicamente gli eventi e l’ambiente circostante.

    Dishonored non sarà ultimato prima del 2012, e sarà disponibile su PC, PS3 e X360.

    489

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI