Diablo 3: Paragon level e patch per riequilibrare il gameplay

da , il

    Diablo 3: Paragon level e patch per riequilibrare il gameplay

    Diablo 3, arrivato dopo grandissime attese e facendosi carico di aspettative davvero alte, ha dovuto affrontare le altrettanto grosse delusioni dei fan; per dar loro soddisfazione escono quindi i Paragon level, insieme a una patch che dovrebbero fermare il velocissimo tasso di abbandoni da parte dei gamers e le tante lamentele dentro e fuori la community. Del resto quando si tratta di sequel di videogame molto amati è difficile passare indenni sotto lo sguardo attento dei fan.

    La patch rilasciata dagli sviluppatori è la 1.0.4, che dovrebbe risolvere tra le altre cose degli errori lasciati attivi da quella precedente, e il team che ci ha lavorato su si è avvalso dell’insostituibile contributo della community di gamers, che hanno sempre fatto notare quali erano le mancanze e le migliorie possibili del gioco. Oltre a ciò ci saranno i Paragon levels a rimettere in discussione la giocabilità del titolo per migliorarla.

    Uno dei difetti infatti era il raggiungimento sin troppo rapido del level cap, che per molti era fonte di grande frustrazione: arrivati al livello 60, il massimo possibile, la modalità inferno diventava ingiocabile, e gli epic item non erano poi così epic, di fatto rendendo la disparità tra il giocatore e i nemici veramente forte e ogni combattimento uno stillicidio. Così la giocabilità ne risultava fastidiosa e ridotta, tanto da causare molti abbandoni.

    Con i Paragon levels vengono introdotti 100 livelli nuovi, ciascuno dei quali modificherà le caratteristiche e statistiche di base del personaggio in maniera abbastanza simile a quella dei normali livelli, andando a modificare quindi i parametri di Strength, Dexterity, Intelligence e Vitality, e aumentare contestualmente le possibilità di trovare oro oppure oggetti magici (3% Magic Find e 3% Gold Find). Di livello in livello la crescita paragon sarà visibile dalla cornice del ritratto del personaggio, che cambierà man mano.

    Gli oggetti leggendari anch’essi dovrebbero essere diventati degni di questo nome, apportando decisi vantaggi a chi li ritrova e livellando lo squilibrio tra giocatore e avversari; con questo sistema sono stati introdotti oggetti nuovi per ogni classe di personaggi, in modo da estendere la giocabilità per tutti.

    In vista di questo nuovo sistema e del suo supporto adesso Nephalem Valor (NV) darà anche un bonus di 15% dell’esperienza per stack, da applicare nei nuovi livelli Paragon; la differenza di progressione nei livelli Paragon sarà circa la stessa che si affronta per passare dal livello 59 al 60, quindi non sarà facilissimo, ma porterà a un personaggio simile al vecchio livello 99 che si poteva raggiungere con Diablo II.

    La patch è già live e speriamo che possa riconquistare quella fetta di gamer delusi che si erano allontanati dal titolo.