Speciale Natale

Oxford, la squadra femminile di rugby senza veli per un calendario [FOTO]

Oxford, la squadra femminile di rugby senza veli per un calendario [FOTO]
da in Donne

    Negli ultimi anni sembra proprio che le studentesse dei college inglesi più prestigiosi abbiano creato una nuova moda: spogliarsi per un calendario 2014 benefico. Le ultime ragazze a posare senza veli sono le studentesse della celeberrima Oxford University, quelle appartenenti alla squadra di rugby femminile. Lo scopo, come detto, è raccogliere fondi da devolvere a una giusta causa, ma in questo caso specifico c’è anche la voglia di rompere gli schemi e mettere a tacere i pregiudizi sulle rugbyste. Che non sono per niente tozze, bruttine e tutte muscoli.

    Dite la verità, quando pensate a una ragazza che pratica il rugby l’immagine che si forma nella vostra mente non è proprio delle più ammiccanti e provocanti. Il problema deriva, naturalmente, dall’iconografia del rugby come sport per uomini duri e pronti a gettarsi a testa bassa nella mischia.

    Le ragazze dell’Oxford University Women’s Rubgy Football Club sono qui per dimostrarvi che, quando una ragazza si dedica a sport maschili, non deve per forza rinunciare alla propria femminilità. Il calendario benefico senza veli non solo è utile (il ricavato finanzierà una campagna di sensibilizzazione sulle malattie mentali) ma è anche una grande trovata pubblicitaria, accolta con favore persino dalle autorità scolastiche, sempre pronti a censurare.

    La presidentessa del Club Elizabeth Dubois, intervistata da numerosi tabloid britannici, ha sottolineato come l’operazione calendario voglia mettere in evidenza lo spirito di questo sport: “Quando pratichi il rugby femminile le persone si formano una certa immagine stereotipata di te. Noi volevamo confrontarci proprio con questo. Nel club ci sono ragazze di tutte le forme e misure, provenienti dai corsi più disparati“. La lotta al pregiudizio avviene con eleganti scatti in bianco e nero in cui le rugbyste tolgono scarpini e calzettoni per mostrarsi al naturale, con la consueta manina censoria a preservare le parti più intime. Non possiamo che apprezzare il calendario delle studentesse del rugby, che sono andate dritte a meta senza veli.

    332

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI