NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Kylie Bisutti folgorata dalla fede: “Mai più in intimo” (foto e video)

Kylie Bisutti folgorata dalla fede: “Mai più in intimo” (foto e video)
da in Donne

    Capita anche alle modelle di subire la classica folgorazione sulla via di Damasco. Anzi, nel caso di Kylie Bisutti, modella statunitense di 21 anni, dovremmo dire che la folgorazione è avvenuta sulla passerella di Victoria’s Secret. La ragazza ha infatti detto addio alla lingerie, perché posare in intimo non si sposa bene con i dettami della sua religione.

    La fede è ovviamente qualcosa di personale su cui non si può discutere, e in passato ha già regalato numerosi dispiaceri al popolo maschile (ricordiamo ad esempio la redenzione di Claudia Koll subito dopo aver girato un film con Tinto Brass, stessa cosa accaduta poi a Debora Caprioglio). Kylie Bisutti, insomma, è solo l’ultima di una lunga lista.

    Il sogno di questa ragazza è sempre stato quello di lavorare per Victoria’s Secret, entrando così a far parte di quel ristretto nucleo di supermodelle strapagate e adorate in tutto il mondo, quelle che noi conosciamo come Angeli: Adriana Lima, Miranda Kerr, Alessandra Ambrosio, Candice Swanepoel e prima di loro Heidi Klum.

    A tale scopo Kylie nel 2009 ha partecipato alla competizione Victoria’s Secret Model Search, una sorta di “next top model” dedicato al brand di intimo e trasmesso con grande successo di pubblico dalla CBS. Il contest si è concluso con la vittoria di Kylie Bisutti sull’altra finalista Jamie Lee Darley, e con l’incoronazione a nuova stella della passerella.

    Concorso vinto, prima sfilata durante il Fashion Show a dicembre 2009 al fianco di Heidi Klum e degli altri angeli. La felice conclusione di una classica edificante storia americana. E invece no, perché tempo un paio d’anni (con poche apparizioni, per la verità) e Kylie Bisutti ci ripensa, comunicando al mondo la sua intenzione di lasciare, durante un’intervista a Fox411.

    Le sue parole lasciano davvero poco spazio agli equivoci: “Lo scopo della mia vita era lavorare per Victoria’s Secret. Mi è piaciuto lavorare lì, è stato divertente. Ma sfilavo quasi sempre in lingerie e la lingerie non è vero e proprio abbigliamento. Con il passare del tempo è diventato sempre più difficile farlo a causa della mia fede. Il mio corpo è solo per mio marito ed è una cosa sacra. Non volevo essere quel tipo di modello per le ragazze più giovani. Ho molte amiche cristiane più giovani di me che mi guardavano con ammirazione e pensavano che non ci fosse alcun problema nello sfilare in lingerie e mostrare il mio corpo agli uomini. Il mio scopo ora è di essere un esempio migliore per la gioventù”.

    Non staremo qui a giudicare la bontà o meno delle sue parole. Noi ci limitiamo a salutare Kylie Bisutti e a ricordare il suo corpo bellissimo grazie ad una galleria fotografica e alcuni video molto interessanti. Il mondo degli angeli sarà meno bello da oggi.

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
    PIÙ POPOLARI