Donne iraniane posano senza veli per protesta [VIDEO]

Donne iraniane posano senza veli per protesta [VIDEO]
da in Donne
Ultimo aggiornamento:

    Se dalle nostre parti le donne che posano senza veli sono all’ordine del giorno, ci sono zone del mondo dove la nudità è vista non solo come peccato ma anche come reato. Il problema dell’oppressione nei confronti delle donne è stato affrontato in maniera coraggiosa da un gruppo di attiviste iraniane che vivono in Europa. Hanno infatti deciso di posare completamente nude per un calendario, il Nude Photo Revolutionary Calendar, per protestare contro il regime di Ahmadinejad.

    Nonostante queste donne si trovino lontane dalle aree di competenza del regime, il gesto non è meno coraggioso o pericoloso, perché sappiamo come i fanatici riescano a colpire ovunque, calpestando il diritto internazionale spinti dal fervore ideologico. Le stesse attiviste sono consapevoli dei rischi, visto che in Iran posare nude può costare la vita. Tengono a precisare inoltre che i proventi della vendita del calendario saranno devoluti alle organizzazioni no profit che si battono per la difesa dei diritti delle donne.

    Prima di lasciarvi al video, ecco le parole di Elia Tabesh, una delle protagoniste del calendario: “Ho lasciato l’Iran tre anni fa per motivi diversi. Ero vicina agli attivisti di sinistra della mia università che lottavano in difesa dei diritti umani.

    E, vista la repressione, non mi sentivo più sicura. E’ difficile vivere da donna in un paese islamico perché sono sempre trattate come cittadini di seconda classe. Ti dicono cosa indossare e cosa non indossare, e la società ti considera come un oggetto sessuale. Il governo controlla anche la vita sessuale. Se si hanno rapporti fuori dal matrimonio si può essere puniti con la lapidazione. Una donna può essere punita anche se rifiuta di avere rapporti con il marito”.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI