Cheeky Girls, le gemelle pop si spogliano per Zoo [FOTO & VIDEO]

da , il

    Le Cheeky Girls, al secolo Gabriela e Monica Irimia, confermano una regola aurea del pop al femminile, “se non riesci ad avere successo con la tua musica, allora spogliati per una rivista maschile e i risultati arriveranno come per magia”. Visione maschilista? Forse, ma le gemelle della Transilvania si aggiungono alla lunga lista di aspiranti pop star che puntano molto (quasi tutto) sul sex appeal per spingere i brani in alto in classifica. E il magazine Zoo, che le ospita per la prima volta senza veli, ringrazia sentitamente.

    In Italia le Cheeky Girls sono ancora delle sconosciute, ma siamo convinti che la situazione sia destinata a cambiare in breve tempo. In Gran Bretagna queste due scatenate 30enni sono ormai volti conosciuti da una decina d’anni, da quando hanno partecipato alle selezioni per il programma Popstars – The Rivals. Era il 2002 e da quella edizione sarebbero uscite le Girls Aloud, la band di Cheryl Cole che per anni ha dominato le classifiche di vendita britanniche. Per Monica e Gabriela la sorte non è stata altrettanto benigna, ma nonostante tutto sono riuscite a farsi notare.

    Nonostante l’insuccesso, infatti, vengono messe sotto contratto da una casa discografica che crede nella loro immagine, e nel dicembre del 2002 le Cheeky Girls fanno il loro debutto ufficiale con il singolo Cheeky Song (Touch My Bum), che riscuote enorme successo soprattutto nei locali londinesi. Sembrava l’inizio di qualcosa di grande, e invece poco dopo la band finisce nel dimenticatoio, tra singoli trascurabili e problemi personali e giudiziari. Sull’orlo della bancarotta, le due gemelle ci riprovano nel 2010 alle audizioni di Britain’s Got Talent, ma anche lì l’avventura si è conclusa prima della finale.

    Ora grazie a Zoo arriva il momento del riscatto, non musicale ma personale. Per celebrare i 10 anni di attività, le Cheeky Girls si mettono a nudo per la prima volta, puntando sull’immagine sexy: “Abbiamo sempre voluto realizzare qualcosa di sexy, per mostrare questo lato del nostro carattere, ma fino ad oggi la nostra immagine è sempre stata quella delle brave ragazze. Finalmente possiamo dimostrare al mondo che siamo anche sexy. Abbiamo lavorato duro per ottenere questo fisico, tra corsa balletto e danza, e ora a quasi 30 anni è il momento di mostrarlo al mondo”. Ben detto Cheeky Girls.