Burlesque: significato, storia e vip alle prese con l’arte della seduzione

Burlesque: significato, storia e vip alle prese con l’arte della seduzione
da in Donne

    Qual è il significato di Burlesque? Cos’e il Burlesque? E’ un’arte teatrale tipicamente femminile, che negli ultimi anni è stata riscoperta ed è tornata di moda, ma fin dalle sue lontane origini, che risalgono all’ottocento, uno spettacolo Burlesque in sostanza è sempre stato un intrattenimento ironico, sensuale e malizioso. Seduzione e ironia convivono in una forma d’arte tutta al femminile, leggera e sofisticata al tempo stesso. Molti sono stati i vip che hanno ceduto all’irrefrenabile voglia di cimentarsi in una performance burlesque, vediamo chi sono.

    STORIA DEL BURLESQUE

    Frestival del burlesque

    Se il nome deriva dal francese, partendo dall’italiana ‘Burlesco’, e dallo spagnolo ‘Burla’, la sua evoluzione nel cabaret si è avuta dai tempi della Belle Époque. In Inghilterra, ma in tutta la Gran Bretagna, il burlesque è nato agli inizi dell’800 come una sorta di parodia dei drammi, rivisitati in stile comico. Negli Stati Uniti si sviluppò intorno alla fine del ’700 come spettacolo di divertimento per adulti, imperniato su scene comiche a sfondo erotico. Canti e danze erano arricchiti da numeri circensi e siparietti improvvisati basati su doppi sensi.

    BURLESQUE E NEO BURLESQUE

    Burlesque e neo burlesque

    Oggi, il burlesque è un’arte teatrale in cui danza, teatro, musica e ironia si fondono allegramente. Le donne danno sfogo alle loro armi seduttive e giocano sul palcoscenico esibendosi in spettacoli dal gusto retrò. Caratteristica essenziale del Burlesque e del Neo Burlesque (nato negli anni ’90) è che il soft striptease (il quasi-spogliarello) che le donne elaborano e mettono in scena è rigorosamente mai integrale.

    Se nell’800 questo genere di spettacolo aveva assunto derive più comiche e parodistiche, con il passare del tempo, e ai giorni nostri, il Neo Burlesque può essere assimilato al varietà.

    DIVE DEL BURLESQUE

    Dita Von Teese

    Sull’onda della moda legata alla cultura vintage, dal new-burlesque nasce poi il dark cabaret. I nomi più famosi del panorama contemporaneo di questa forma artistica sono quelli di Immodesty Blaize, Dirty Martini, Julie Atlas Muz, le Pontani Sisters, Catherine D’Lish, Dita Von Teese. Dopo la riscoperta all’interno dello showbiz statunitense, il burlesque si è diffuso anche in Australia e in diversi paesi d’Europa. Molti divi musicali contemporanei si sono ispirati alla cultura del burlesque per le loro esibizioni: tra di loro Madonna, Christina Aguilera (con l’omonimo film-musical Burlesque del 2011) e Gwen Stefani.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI