Belfie, il selfie del lato B

da , il

    Selfie delle celebrità, ovvero autoscatto per mostrare al mondo la propria bellezza e nutrire l’ego. Poteva mancare quindi il selfie del lato B? Certo che no! I social network sono diventati il paradiso degli esibizionisti e, a ennesima conferma di un trend inarrestabile, da qualche tempo è partita proprio la moda del belfie. Un termine che nasce dall’unione di ‘B’ e ‘selfie’, che possiamo quindi tradurre come autoscatto del lato B. Alzi la mano chi non si è imbattuto almeno una volta in un selfie davanti allo specchio, in bagno, in bikini o addirittura senza veli. Che si tratti di persone normali o di celebrità, il discorso non cambia: ci troviamo davanti a un’invasione di foto che mettono in mostra i corpi in barba alla privacy e al pudore. Anche in questo campo, però, c’è sempre bisogno di novità: ecco perché il belfie potrebbe essere la moda assoluta del 2014.

    Con grande piacere, ancora una volta dobbiamo constatare il ruolo delle celebrità nell’aprire la strada alle nuove mode. I social network sono diventati il salotto buono dei Vip, che possono sfruttare la possibilità di comunicare attraverso le parole e le immagini con milioni di fan in tutto il mondo. A partire dalle celebrità minori alla ricerca di fama, che possono sfruttare il web per farsi notare e mettersi in mostra. Come? Con una bella foto che metta bene in evidenza le curve, stuzzicando la fantasia di chi osserva. Non è un caso che queste mode fotografiche siano diffuse soprattutto tra le donne. Sono loro che, postando in rete foto su foto, appagano il proprio ego e raccolgono consensi (e magari anche qualche dollaro). Certo, dall’altro lato ci sono i rischi connessi alla perdita della privacy e al furto di identità, ma tutto questo non sembra importare ai drogati dell’autoscatto.

    Il fenomeno ‘selfie’ ha raggiunto dimensioni così estese da assumere i contorni di una dipendenza. Qualcuno la chiama addirittura piaga sociale, con riferimento soprattutto alla condivisione di immagini a sfondo sessuale che coinvolgono minori. Impossibile fermare il fiume in piena, comunque, nonostante i filtri (e in alcuni casi la censura) di Instagram e Twitter. Il selfie è qui per restare, almeno finché non arriverà una nuova moda a soppiantarla. Si ripropone così, anche su Internet, l’eterna sfida tra amanti del lato A (il seno, per i profani) e appassionati di lato B. A ognuno il suo, grazie alle foto selfie e belfie: a lanciare il trend del lato B ci hanno pensato bellezze del calibro di Heidi Klum, Kim Kardashian e Rihanna, tre celebrità che con l’obiettivo fotografico hanno sempre avuto un rapporto privilegiato. Quale sarà la nuova frontiera dell’esibizionismo virtuale? Lo scopriremo solo vivendo, per ora gustiamoci le foto belfie.