Amandha Fox vince le primarie a luci rosse: la politica diventa hard

Amandha Fox vince le primarie a luci rosse: la politica diventa hard
da in Donne
Ultimo aggiornamento:
    Amandha Fox vince le primarie a luci rosse: la politica diventa hard

    La poltica si tinge di rosso, quello dei film per adulti. Si sono tenute a Taranto le primarie online per decidere i nominativi da candidare alla poltrona di sindaco per la lista Taranto Svegliati. Primarie molto particolari visto che sia Amandha Fox, risultata vincente, che Luana Borgia, grande sconfitta, sono note pornostar della scena italiana. Amandha, conosciuta nel giro come venere polacca, ha raccolto 207 preferenze diventando il volto di punta della lista civica per la corsa al municipio.

    L’attrice 27enne ha doppiato la sua avversaria Luana Borgia, che si deve accontentare di 109 voti. Le primarie sono state comunque considerate un flop visto il basso numero di votanti e il clamore suscitato dall’annuncio delle candidature. Non poteva certo passare sotto silenzio la discesa in campo di Amandha Fox, adorata in tutto il mondo e considerata ad oggi l’attrice hard più importante d’Italia (nonostante sia di origini polacche).

    Più clamoroso ancora scoprire poi che la sua avversaria sarebbe stata un’altra “vecchia” gloria molto nota al popolo maschile, Luana Borgia. Un’iniziativa accolta con non poche polemiche, soprattutto in un periodo in cui la politica sta cercando di recuperare credibilità dopo gli anni bui del governo Berlusconi. Belle donne e politica è un binomio che cronaca e gossip hanno reso inscindibile, ma che ha trasformato il tutto in uno spettacolino imbarazzante. Anche perché ci Amandha Fox non è certo la prima che compie il grande passo dal set alla politica.

    All’inizio fu Ilona Staller, in arte Cicciolina, con il suo Partito dell’Amore appoggiato anche da Moana Pozzi. Venendo però ai giorni nostri non possiamo non citare Milly D’Abbraccio, che aveva annunciato la candidatura a sindaco di Monza onde poi spostarla a Torre del Greco per evitare la possibile sfida proprio con Cicciolina, che pare voglia tornare sulle poltrone che contano dopo quasi 20 anni. Per ora l’unica ad avercela fatta è Amandha Fox. Quasi fatta, per la verità, perché ora dovrà trovare i 32 candidati al consiglio necessari a comporre la lista, e soprattutto le firme degli elettori da presentare agli uffici comunali per convalidare la candidatura.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI