Ubriachi tentano di attraversare la Manica in canotto (video)

Ubriachi tentano di attraversare la Manica in canotto (video)
da in News, Notizie Curiose

    Chiunque abbia provato almeno una volta nella vita l’esperienza dell’ubriacatura totale sa benissimo che quando ci si trova in quelle condizioni è come se il mondo assumesse una prospettiva del tutto diversa, ed ogni impresa, anche la più difficile, ad un tratto diventa (potere dell’alcol) possibile, anzi del tutto realizzabile.

    Una premessa fondamentale per comprendere l’impresa tentata da tre uomini provenienti dal regno di sua maestà britannica, che forse anche per festeggiare il matrimonio del secolo tra Kate Middleton e il principe William hanno tentanto l’impossibile, convincendosi poi di averlo realizzato.

    I tre, in completo stato d’ebbrezza, hanno preso uno di quei canotti gonfiabili che utilizziamo al mare per far divertire i bambini, allontanandoci però soltanto di poche decine di metri dalla riva, ed hanno tentato di attraversare il canale de La Manica, forniti solo di buona volontà e un paio di bottiglie di vino.

    Ora, bisogna considerare che il canale che divide la Francia dalla Gran Bretagna non ha la stessa lunghezza lungo tutta la costa, ma comunque nel tratto più breve misura 34 chilometri, ed è quindi impresa titanica per chi non è allenato in maniera adeguata. Aggiungiamo poi che i tre partivano da Littlehampton, nel West Sussex, dove la distanza è ben più ampia, e capiremo l’entità della loro follia.

    Comunque, per aggiungere pepe alla cosa, hanno anche deciso (ammesso che in quelle condizioni si possa davvero prendere una decisione) di salpare alle nove di sera, rassegnandosi quindi ad una notte in pieno oceano Atlantico. In realtà, prima di sprofondare nel sonno, i tre hanno fatti in tempo ad allontanarsi di qualche centinaio di metri.

    La mattina seguente si sono risvegliati senza sapere assolutamente dove fossero, e comunque convinti di essere prossimi alla Francia, dopo tutta la fatica fatta ai remi.

    Invece si trovavano ad alcune miglia dalla costa britannica, in balia di onde sempre più grosse. Per loro fortuna il clima è stato clemente, perché con un canotto del genere sarebbe bastato davvero poco per travolgerli e scaraventarli in acqua.

    I tre pionieri sono stati tratti in salvo da una vedetta della Royal National Lifeboat Institution, che li ha avvistati e raggiunti con un gommone. Grande la sorpresa degli ubriaconi del mare, che quando hanno scorto i salvatori hanno iniziato ad urlare Bonjour!, proprio convinti che la loro impresa titanica fosse andata in porto. Io gli darei una medaglia all’onore.

    419

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI