Texas, il mistero dell’Ufo su Google Street View [FOTO]

Texas, il mistero dell’Ufo su Google Street View [FOTO]
da in News, Scienze e Misteri
    Texas, il mistero dell’Ufo su Google Street View [FOTO]

    Gli alieni amano il nostro pianeta ma sono decisamente timidi. Vengono, si fanno avvistare da qualcuno e poi scappano via senza lasciare traccia. Non questa volta, però, perché una traccia è stata scovata grazie a Google Street View, il servizio delle mappe che consente la visione reale dal livello stradale. In pratica grazie a delle istantanee fotografiche possiamo osservare la zona come è davvero, ed è in Texas che, usando questo servizio, è stato scovato il famigerato Ufo.

    Google Steet Viev ci ha regalato grandi emozioni fin dal suo primo giorno di vita, immortalando situazioni bizzarre e scenette di vita quotidiana quantomeno surreali. Il mistero è però fitto sulla natura dell’oggetto non identificato che compare nella foto scattata dalle auto di Google da un ponte di Jacksonville, in Texas, ridente cittadina a Est di Dallas. Lo Stato del Texas non è nuovo a ritrovamenti alieni vari, ma questa volta il tutto sembrerebbe documentato dalle immagini.

    Il caso è diventato di interesse nazionale grazie alla segnalazione di un cittadino di Houston che, dovendosi recare a Jacksonville, ha utilizzato il servizio di Google per orientarsi, finendo per imbattersi in un potenziale Ufo di forma canonica e colore rosa. Subito si sono messi in strada i cronisti d’assalto pronti allo scoop del primo essere extra-terrestre intervistato dalla Tv, ma la gioia potrebbe essere smorzata dalla realtà dei fatti.

    Secondo un esperto di fotografia, Marc Dantonio, che lavora per il Governo degli Stati Uniti, si tratterebbe solo di un classico caso di “lens flare”, ovvero riflesso sull’obiettivo.

    Questo non ha comunque fermato gli appassionati di misteri, resi ancor più fiduciosi da un altro avvistamento di identica tipologia, avvenuto però a distanza di ben 1353 km, ovvero in New Mexico, dove un’auto di Google ha immortalato la stessa scena da un Hotel. La domanda è: come è possibile che l’effetto riflesso sia identico in entrambi i casi? Non potrebbe esserci qualcosa di più dietro quell’oggetto rosa nel cielo? In ogni caso ormai è tardi per fare ipotesi, perché le foto risalgono al 2008, e probabilmente a quest’ora i simpatici alieni saranno in posa su qualche altro pianeta.

    383

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsScienze e Misteri
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI