Svezia, ospedale cerca infermiere focose e sensuali

Svezia, ospedale cerca infermiere focose e sensuali
da in News, Notizie Curiose
    Svezia, ospedale cerca infermiere focose e sensuali

    In Svezia, fortuna loro, non vivono costretti nella gabbia del moralismo, quindi può capitare di incrociare un annuncio di lavoro alla ricerca di “infermiere preparate e sexy come quelle della televisione”. Sembra uno scherzo, e invece è un annuncio serio. Il Paese dell’uguaglianza tra i sessi e del rispetto per le donne si mette ad imitare i più beceri stereotipi sessuali? Niente di tutto questo, perché in Svezia questa trovata non ha provocato alcuna polemica. Fosse successo da noi?

    In Italia peraltro abbiamo da sempre un rapporto stretto con le donne in camice: alzi la mano chi non ha mai fantasticato sulle infermiere? Sarà il retaggio della commedia pecoreccia anni ’70 che ci ha regalato opere d’arte come L’infermiera di notte e L’infermiera nella corsia dei militari, sarà che la figura dell’infermiera è di diritto una delle fantasie sessuali proibite del popolo maschile, fatto sta che quando ci si trova all’ospedale una sbirciata la diamo sempre.

    Comunque, fosse stato pubblicato in Italia, un annuncio simile avrebbe alzato un polverone di polemiche infinito, con le femministe del terzo millennio pronte ad un’alzata di scudi per difendere la dignità lesa della donna. In Svezia hanno preso il tutto con una buona dose di ironia e con il sorriso sulle labbra. L’offerta è apparsa sul web qualche giorno fa, pubblicata dai dirigenti dell’ospedale Södersjukhuset di Stoccolma.

    L’ospedale è alla ricerca di personale femminile, inizialmente per sostituire le dipendenti che vanno in ferie durante i mesi estivi, ma con la possibilità di estendere a tempo indeterminato il contratto.

    Per guadagnare il posto fisso, però, bisogna mettere in mostra tutte le proprie capacità. Che non sono solo mediche, ma anche personali e fisiche: “Dovrete essere motivate, professionali e avere senso dell’umorismo. E naturalmente dovrete essere sensuali e focose come i personaggi delle serie televisive e avere una buona conoscenza in ambito infermieristico”.

    Il dirigente Jörgen Andersson ammette che la trovata ha molto il sapore del marketing, utile per far parlare dell’ospedale e farsi pubblicità, magari spingendo i maschietti ammalati a farsi ricoverare nell’ospedale delle infermiere sexy. Nessuna polemica, dicevamo, anzi persino le dipendenti dell’ospedale non vedono nulla di sessista nell’annuncio, come confermato da Elisabeth Gauffin, capoinfermiera: “Siamo alla ricerca di persone che siano allo stesso tempo curiose e che abbiano un po’ d’immaginazione”. Che Paese civile la Svezia!

    416

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI