Speciale Natale

Persone che credono di essere mostri o alieni [FOTO]

Persone che credono di essere mostri o alieni [FOTO]
da in News, Scienze e Misteri

    A volte la vita da essere umano può essere molto difficile o noiosa. Non sempre è bello appartenere alla razza umana, così qualcuno cerca una via di fuga convincendo se stesso di non essere umano come gli altri, ma di far parte di una razza nascosta e misteriosa. Non stiamo parlando di storie campate in aria ma di notizie vere di persone che affermano di essere alieni o mostri della mitologia (vampiri, licantropi e così via). Perché lo fanno? A volte è per sfuggire alla noia o alle proprie responsabilità, altre volte semplicemente perché il cervello non funziona come dovrebbe e le rotelle si inceppano. Ecco alcune storie incredibili.

    - Stephanie Pistey: si tratta di una ragazza di 18 anni della Florida, coinvolta secondo la polizia nell’omicidio di un coetaneo. Lei si è difesa affermando che, fin dall’età di 13 anni, è consapevole di essere metà vampiro e metà licantropo, per cui ogni azione compiuta nel nome del suo sangue non le può essere imputata direttamente.

    - Omnec Onec: questa bizzarra signora dichiara di essere ambasciatrice del pianeta Venere sulla Terra e di essere arrivata tra noi nel 1955 per prendere il posto di una bambina di 7 anni morta in un incidente di autobus. Omnec afferma inoltre di essere anziana di secoli secondo il tempo venusiano e quindi venuta qui per portare saggezza, rilasciata a piccole dosi sul suo sito e nei talk show televisivi.

    - Thomas Stroup: un ragazzo di 20 anni viene fermato in un campeggio dell’Ohio mentre si accapiglia con altri ragazzi e persino con animali, sotto il palese effetto dell’alcool. Ordinaria amministrazione di un giovane intossicato dagli acolici? Non proprio, perché durante l’interrogatorio Thomas confessa di essere stato graffiato da un lupo qualche anno fa e quindi soggetto a trasformazione in licantropo ogni volta che c’è la luna piena.

    - Jonathon Sharkey: un ex wrestler di 45 anni, convinto di essere un vampiro dall’età di 5 anni, quando ha assaggiato per la prima volta sangue umano. Si tratta di un personaggio noto per la sua volontà di fondare una nazione di vampiri, tanto da aver corso per le presidenziali americane nel 2012 e per il posto di governatore del Minnesota. Ovviamente non è andata bene, ma lui non demorde, tenendo fede al suo soprannome… l’impalatore!

    - Josephine Rebecca: ancora una volta abbiamo a che fare con una presunta vampira, ex cameriera e aspirante omicida. La vittima designata era un anziano in sedia a rotelle, un clochard che una mattina si è svegliato ritrovandosi Josephine addosso, intenta a mordere la sua faccia strappando lembi di pelle. Le autorità intervenute sul posto hanno trovato la ragazza nuda e coperta di sangue.

    - Sarah Rodriguez: una giovane donna lupo dei tempi moderni, che utilizza Internet per farsi pubblicità con il nome di Wolfie Blackheart. Ha 18 anni e se ne va in giro indossando una finta coda di pelo. Le pareti della sua stanza sono ricoperte di immagini di lupi e cani e lei non si muove mai senza il suo fido compare a quattro zampe. Le sue passioni sono il sangue, le autopsie e la tassidermia.

    Compagna ideale per allegre scampagnate.

    - Cynthia Crawford: non esistono alieni senza cospirazioni. Questa signora afferma di essere il frutto di un esperimento genetico operato dal governo degli Stati Uniti, che ha mescolato Dna umano e alieno. In effetti lei sarebbe solo per un terzo umana e per il resto di discendenza Zuma Zeta, Tall White Zeta e Blue Archturian. Parenti lontani cui lei rende omaggi con le sue opere d’arte.

    - Jujuolui Kuita: a dispetto del nome non si tratta di una donna asiatica ma di una californiana che afferma di essere per metà umana e per metà discendente della gloriosa razza rettile mutaforma del pianeta Faqui, nella galassia di Andromeda. Non solo, perché in determinate circostanze dichiara di essere in grado di mostrare la sua vera forma Fajan… simile a un rettile. Non è dato sapere quali siano queste circostanze.

    - Lyle Monroe Bensley: nel 2011 un ragazzo vestito di sole mutande fa irruzione nella casa di una donna, sussurrando ed emettendo strani versi, e cerca di morderla. Lei chiama la polizia e il giovane, 19 anni, viene arrestato. Qui inizia il mistero, perché Lyle afferma di essere un vampiro vecchio di oltre 500 anni e di avere assoluta necessità di nutrirsi di sangue umano. Pena la morte. A quanto risulta è ancora vivo e vegeto.

    - Andrew Whiteman: uno studente universitario cerca di fare irruzione in un supermercato. Fermato dalla polizia, dichiara di essere un vampiro centenario e di essere molto interessato a gustarsi il sangue degli agenti. Detto questo, cerca di assalire i poliziotti e di morderli. Viene rinchiuso in cella e anche lì si scatena, tentando di strappare un rene a un altro detenuto. Alla fine è stato condannato, nonostante le scuse da vampiro.

    815

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsScienze e Misteri

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI