Speciale Natale

Persone che credono di essere Dio: i casi più famosi [FOTO]

Persone che credono di essere Dio: i casi più famosi [FOTO]
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 07/01/2015 11:59

    persone che credono di essere dio

    Se una persona vi dicesse che è un’emanazione in Terra di Dio, voi cosa pensereste? Che è un folle e che ha bisogno urgente di cure mediche, probabilmente. Eppure la storia è piena di persone convinte di essere Dio o, comunque, un messia arrivato tra la gente per guidarlo. Il che si è spesso tradotto in delitti, suicidi o omicidi. Certo, anche Gesù di Nazareth a suo tempo non fu creduto quando disse di essere il figlio di Dio, ma lui almeno professava l’amore e il perdono. Nei casi eclatanti che stiamo per raccontare, le persone non solo affermano di essere superiori ma si spingono anche a provarlo nei fatti, generando disastri.

    CHARLES MANSON
    Charles Manson

    Non potevamo che iniziare da Charles Manson, musicista fallito e piccolo criminale che, proprio in carcere, matura una insana passione per l’esoterismo massonico e la magia nera. Nel 1967, insieme a un gruppo di hippie sbandati, forma quella che verrà ricordata come The Family (la famiglia di Manson), facendo di se stesso un leader religioso. Manson affermava, infatti, di essere la reincarnazione di Cristo e Satana insieme. Nella famiglia si pratica il sesso promiscuo e si abusa di LSD e droghe pesanti: è proprio sotto l’effetto delle sostanze stupefacenti che i seguaci di Manson compiranno il loro più efferato delitto che, tra gli altri, porterà alla moglie di Sharon Tate, attrice e allora moglie di Roman Polanski.

    JIM JONES
    Jim Jones

    James Warren Jones è uno dei più folli predicatori che siano mai esistiti. Figlio di un membro del Ku Klux Klan, Jim fin da giovane mostra segni di squilibrio mentale, ma è dopo la fondazione dela setta Tempio del Popolo che le sue manie escono allo scoperto. Jim afferma di essere in grado di compiere miracoli e condiziona la mente fragile dei suoi adepti, convincendoli alla fine a compiere uno spaventoso massacro e suicidio di massa. Sotto la sua guida sono morte 911 persone, inclusi bambini e neonati, uccise da un cocktail di cianuro. Lui invece ha preferito la cara vecchia pistola per porre fine alla sua vita.

    DAVID KORESH
    David Koresh

    Il suo vero nome è Vernon Wayne Howell, figlio di una ragazza madre di soli 14 anni e cresciuto con un patrigno violento. A soli 23 anni, nel 1982, si unisce alla setta dei religiosa dei Davidiani (Branch Davidians) e, poco tempo dopo, si autoproclama leader, messia e ultimo profeta della congregazione, nata dalla scissione dalla Chiesa cristiana avventista del settimo giorno. Accusato negli anni di stupro e abuso di minori, Koresh ha trovato la sua fine a Waco, Texas, in una fattoria dove si era rifugiato insieme ai suoi seguaci. Assediato per ben 51 giorni dall’FBI, il messia pare abbia preferito dare fuoco alla fattoria, uccidendo non solo se stesso ma anche altri 53 adulti e 21 bambini.

    INRI CRISTO
    Inri Cristo

    Decisamente meno violento ma non per questo meno discusso è Alvaro Theiss, meglio noto come Inri Cristo (Inri dal celebre acronimo sulla croce). Nato nel 1948, questo filosofo e pensatore brasiliano afferma di essere la reincarnazione di Gesù nel nuovo millennio, inviato da Dio per la salvezza degli eletti. Personaggio mediatico oltre che presunto messia, dichiara di sentire la costante voce del Padre nella sua testa, e si è reso protagonista di uscite spesso surreali su temi delicati come l’aborto, il controllo delle nascite, l’evoluzionismo e il socialismo. Secondo lui a breve dovrà scoppiare la Terza Guerra Mondiale che porrà fine al mondo come lo conosciamo.

    MARSHALL APPLEWHITE
    Marshall Applewhite

    Conosciuto anche con i suggestivi nomi di Bo e Do, Marshall Applewhite è stato con Bonnie Nettles il fondatore della setta religiosa Heaven’s Gate, con sede a San Diego, in California. Secondo la loro dottrina, due entità superiori avevano preso possesso delle loro menti per istruire l’umanità in vista della prossima fine del mondo (con evidenti rimandi a Star Trek). La fine viene riconosciuta nell’avvicinamento al Sole della cometa Hale-Bopp. In quella occasione Applewhite ha organizzato uno dei suicidi di massa più drammatici della storia, con 39 persone (incluso il messia) suicidatesi bevendo veleno, nella convinzione che fosse l’unico modo per evacuare la Terra prima del disastro.

    WAYNE BENT
    Wayne Bent

    Wayne Bent, nome messianico di Michael Travesser, è stato il leader della congregazione religiosa denominata ‘Lord Our Righteousness Church’, di stanza in New Mexico. Ex predicatore della Chiesa avventista del settimo giorno, Bent nel 2000 ha affermato di essere stato contattato da Dio in persona, che gli avrebbe rivelato la sua vera essenza di figlio divino e messia. Come leader dei giusti, ha previsto la fine del mondo per ben due volte (nel 2007 e nel 2008), ma non è mai stato fortunato. In compenso è stato arrestato proprio nel 2008 con l’accusa di aver avuto continui e frequenti rapporti sessuali con minorenni appartenenti alla sua setta.

    Sfoglia la gallery delle persone che si credono Dio

    Clicca sulle immagini.

    1037

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI