Park Seo-yeon, 9mila dollari al mese per mangiare in webcam [VIDEO]

Park Seo-yeon, 9mila dollari al mese per mangiare in webcam [VIDEO]
da in News
    Blogger guadagna 9mila dollari al mese mangiando in webcam

    La filosofia di Park Seo-yeon è che se non si mangia in compagnia non c’è divertimento. E, soprattutto, non c’è guadagno. Nell’era di Internet il lavoro più che cercarlo bisogna inventarlo e la simpatica Park Seo-yeon c’è riuscita mettendo insieme un atto comune (mangiare) con una ossessione che il web ha fatto esplodere (voyeurismo). In pratica ogni sera la 34enne della Corea del Sud si piazza davanti alla webcam e si mostra al mondo intero mentre mangia. Sembra una follia, ma è un gioco che le frutta anche più di 9mila dollari al mese. Perché c’è gente che è disposta a pagare per guardare un perfetto sconosciuto mentre mangia.

    Alcuni attenti analisti delle dinamiche della rete hanno concluso che, nel mondo complesso della rete, esistono tre elementi fondamentali che sono e saranno sempre virali: sesso, gatti e cibo. Di donne che si spogliano in webcam c’è ormai una overdose su Internet, di gatti che compiono imprese anche, di ricette e alimenti strani sono pieni i siti web generalisti. Park Seo-yeon ha messo insieme le migliori qualità dei tre elementi creando qualcosa di nuovo: la tenerezza tipica dei felini (la 34enne è anche molto carina), il meccanismo di pagamento delle webcam a luci rosse e la voglia di cibo. Così, ogni sera, prepara piatti nuovi e gustosi, imbastisce la sua tavola davanti al computer, saluta tutti i suoi ammiratori e inizia a mangiare con gusto. Non disdegnando qualche chiacchiera qui e lì e una risposta alle tante domande di chi, da ogni parte del mondo, è seduto a guardare.

    O a mangiare.

    Sì, perché il successo di Park Seo-yeon (che in pochi mesi ha costruito un conto in banca che farebbe invidia alle dive delle chat per adulti) e in parte dovuto alla solitudine di tanti cittadini del mondo, costretti dalla vita a sedersi a tavola da soli. The Diva, come è stata soprannominata, da oltre 3 anni tiene compagnia a decine di migliaia di persone che non hanno nessuno con cui condividere un pasto e che cercano conforto nei rapporti virtuali. Una dinamica ben nota a chi cerca l’amore, ma che funziona anche con il cibo. Tanto è vero che gli spettatori ripagano Park Seo-yeon con donazioni di ‘balloon’, versione asiatica dei Bitcoins, senza contare le numerose sponsorizzazioni.

    A fine mese porta a casa una cifra tale da consentirle di lasciare il suo lavoro vero e vivere di queste mangiate serali. Non è l’unica, pare che in asia i food blogger che mangiano siano addirittura 3.500, ma di sicuro è la più famosa. Tra un noodle e una frittatina, sta mettendo da parte i soldi della pensione, grazie soprattutto ai suoi connazionali, che vivono nel Paese con il più alto tasso di single al mondo (oltre il 25% della popolazione nel 2012).

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI