Speciale Natale

Le 5 religioni e chiese più assurde di sempre

Le 5 religioni e chiese più assurde di sempre
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento: Lunedì 02/05/2016 16:09

    pastafarianesimo

    In un momento storico in cui il terrorismo religioso continua a mietere vittime, proliferano sette e nuovi culti, più o meno credibili, ma quali sono le religioni e le chiese più assurde che sono state fondate? Da una parte probabilmente c’è un maggior bisogno di leggerezza e dall’altra una costante ricerca di risposte ai dubbi esistenziali che da sempre affliggono l’uomo. Del resto “…la risposta è dentro di te. E però è sbagliata” come diceva Guzzanti impersonando il guru satirico della religione di Quelo. Ma quali sono le religioni più strane e bizzarre del pianeta? Ve lo sveliamo noi.

    Mostro di Spaghetti Volante

    Il Pastafarianesimo è nato nel 2005 come forma di protesta da parte di un docente, il fisico Bobby Hederson, contro la decisione del consiglio d’istruzione del Kansas di inserire il creazionismo nei corsi di scienze. Il suo obiettivo era di dimostrare che al concetto di creatore si poteva associare qualunque cosa, compreso un mostro volante composto da spaghetti e polpette che ha creato il mondo sotto effetto di alcool. I pastafariani si vestono da pirati, alcuni usano uno scolapasta come copricapo religioso, organizzano eventi religiosi simili a feste (il giorno sacro è il venerdì detto anche beverdì) e credono che in paradiso li attenda una folla di spogliarellisti/e e un vulcano che erutta birra. La prima chiesa Pastafariana in Italia è nata a Roma nel 2012, dove Capitan Pizzocchero ha succeduto Pappa Al Zarkawi nella guida dei fedeli del Prodigioso Spaghetto Volante.

    subgenius

    È un movimento regioso-satirico nato a Dallas con il nome The Church of SubGenious. I suoi adepti affermano che la sua fondazione si avvenuta nel 1953 ad opera del venditore statunitense J.R. “Bob” Dobbs e si professano eredi dell’estinta razza degli Yeti. In questa “religione” ritroviamo UFO, alieni, complotti e cospirazioni: i suoi adepti infatti predicano lo slack, ovvero il senso di libertà ed indipendenza che si prova quando si raggiungono i propri obiettivi. Ha avuto una grande diffusione intorno agli anni ‘80 e ‘90.

    jedi

    The Church of Jedi è stata fondata in Galles da Daniel Jones (ma ci sono anche altri culti Jedi in giro per il mondo) dopo un viaggio negli Stati Uniti e in Francia. Attualmente il fondatore conta oltre 500.000 seguaci. Tutti fan di Star Wars ovviamente. Come nella saga, esiste un consiglio Jedi che segue il percorso spirituale dell’adepto dalla fase iniziale di apprendista fino ad arrivare al Cavalierato, dopo studi, lavoro e addestramenti Jedi.

    copimismo

    Ufficialmente riconosciuta in Svezia, dove le religioni beneficiano di particolari sgravi fiscali, deve il suo nome dall’inglese copy-me ovvero “copiami”. I copimisti hanno la convinzione filosofica che tutte le informazioni dovrebbero essere distribuite liberamente e senza restrizioni e venerano il “copia-incolla”. Per questo si oppongono al copyright e ogni forma di proprietà intellettuale e incoraggiano la diffusione delle informazioni su internet, inneggiando alla pirateria. CTRL + C e CTRL + V, i tasti di scelta rapida del computer per “Copia” e “Incolla”, sono considerati simboli sacri. Alcuni gruppi considerano Kopimi un Dio, altri ritengono che sia un simbolo sacro e lo spirito che risiede in ogni essere vivente.

    church of all worlds

    The Church of All Worlds si ispira all’omonima chiesa presente del romanzo “Straniero in terra straniera” di Michael Smith. Fondata nel 1962, è una religione politeista neopagana che riconosce il ruolo della Madre Terra e ha molti punti in comune con la mitologia greca, sia nei riti che per quanto riguarda le divinità stesse.

    850

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI