Speciale Natale

Islanda, avvistato mostro marino: nuovo Loch Ness? (video)

Islanda, avvistato mostro marino: nuovo Loch Ness? (video)
da in News, Scienze e Misteri

    Nessie, il mostro di Loch Ness, ancora oggi possiede un fascino misterioso. Non si tratta però dell’unica creatura degli abissi avvistata in giro per il mondo, come conferma la notizia dell’avvistamento di un essere mostruoso in Islanda. Il video che testimonia i movimenti del Nessie islandese ovviamente è diventato fenomeno virale in poche ore.

    Come sempre in casi del genere, ci vuole una buona dose di scetticismo nel commentare l’avvistamento. Il rischio che si tratti di una bufala, di un falso costruito ad arte per ingannare, è sempre molto alto. In ogni caso la creatura che nuota nelle acque del lago islandese di Lagarfljot, situato nella zona orientale dell’isola, qualche spavento lo sta creando.

    La popolazione locale infatti è abituata alle voci che girano su quel luogo e sulla presenza del Lagarfljotsromurinn, nome con il quale è stato ribattezzato il mostro.

    La prima volta si sarebbe fatto vivo nientemeno che nel 1345, una specie di enorme serpente lungo più di 20 metri e pronto a portare con sé negli abissi le sue prede.

    Le immagini del video hanno fatto storcere il naso a molti, perché i movimenti a scatti dell’essere ricordano troppo da vicino quelli di un robot. Tra i critici troviamo Loren Coleman, direttore dell’International Cryptozoology Museum a Portland nel Maine, che senza mezzi termini parla di struttura artificiale in un’intervista all’Huffington Post: “Probabilmente qualcuno si è divertito ad applicare sopra la struttura metallica un telo di plastica con stampata sopra la testa di un serpente”.

    In ogni caso, come detto, non è certo la prima volta che questo bruco pallido ed enorme viene intravisto tra le acque del lago islandese. L’ultima volta, e anche allora la notizia aveva fatto il giro del mondo, era stato avvistato nel 1998, ma la leggenda ha radici secolari. Sia quel che sia, pare proprio che la Scozia abbia perso il monopolio dei mostri marini, con buona pace del simpatico Nessie.

    348

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsScienze e Misteri

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI