Speciale Natale

Flavia Vento in politica con il movimento Figli dei Fiori

Flavia Vento in politica con il movimento Figli dei Fiori
da in News, Politica
Ultimo aggiornamento:
    Flavia Vento in politica con il movimento Figli dei Fiori

    La più clamorosa discesa in campo del nuovo millennio: Flavia Vento! Un personaggio che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo. La ex showgirl ex poetessa futura politica ha annunciato al mondo intero attraverso Twitter la sua volontà di tornare a fare politica. Un ritorno più dirompente di quello di Silvio Berlusconi, un esordio più esplosivo dei 5 Stelle: Flavia Vento è pronta a dare vita ai Figli dei Fiori, movimento (non partito, mi raccomando) che ha l’obiettivo di portare la meglio gioventù tra gli scranni del Parlamento, con tanti ideali e buona volontà. A partire proprio da lei, che come sempre mostra di avere le idee molto chiare (si prega di cogliere l’ironia).

    Ricordiamo che già nel 2005 Flavia Vento aveva tentato la strada della politica, non senza polemiche e fraintendimenti. Da sempre si dichiara sostenitrice del centro-sinistra, ma poi a conti fatti nel 2005 è stata candidata nella regione Lazio nelle fila del nuovo Partito Liberale, che sosteneva Francesco Storace. I suoi comizi elettorali, comunque, sono degni degli annali: sconclusionati, improvvisati, privi di contenuto e spesso tanto confusi da esprimere l’opposto di quel che la Vento voleva davvero dire. Insomma, come prima esperienza siamo a livelli infimi.

    Sono passati ben 7 anni da quella candidatura, e Flavia Vento si dice più matura. Anche la politica è cambiata, è arrivato Beppe Grillo ed è nato il Movimento 5 Stelle, di cui Flavia Vento si diceva fino a qualche tempo fa grande fan (nonostante su Twitter sia stata bannata dal leader Grillo e nel movimento negano ogni legame). Oggi però il suo eroe è un altro, si chiama Matteo Renzi, un Messia che le è addirittura “apparso in sogno” per spingerla all’impresa. L’indomita ha così deciso di fondare un suo movimento, prima battezzato con il suggestivo nome di Vento di Cambiamento e poi rinominato Figli dei Fiori, con meno fantasia ma con un chiaro accento sulle intenzioni della cara Flavia.

    La candidatura spontanea sta suscitando clamore, almeno a sentire la diretta interessata: “Dopo questa campagna, sto ricevendo inviti sia a convegni del Pdl che del Pd. Quindi mi stanno contendendo ora che Grillo non mi vuole. Adesso vado che la mia giornata sarà molto lunga (…) devo muovermi per fondare il movimento, il partito, non so ancora e così insomma libererò tutti gli animali degli zoo“. Già si vedono all’orizzonte alleanze con Michela Vittoria Brambilla.

    In realtà i Figli dei Fiori non saranno né di destra né di sinistra, anche se le idee sembrano prese un po’ qui un po’ lì: “Oggi sono talmente tanti i problemi che non basta un premier. Le cose vanno rifatte tutte. A partire dall’Imu che va abolita. Non è giusto tassare le case. Abbasserei prima gli stipendi dei deputati. E pure gli F35 mi sembrano una spesa inutile“.

    Il vero obiettivo è rivalutare il verde e salvare gli animali, giovani inclusi: “Secondo me vanno creati più posti di lavoro per i giovani, va ricreato il verde, abolirei tutte le macchine in centro“. E a chi la paragona a Cicciolina, che madre del partito Democrazia Natura Amore, Flavia Vento risponde seccata: “Cicciolina non è una persona che stimo, non mi piace come paragone. Io guardo il presente, non mi interessano i partiti degli altri“. Un sassolino dalla scarpa se lo toglie anche nei confronti di Bebbe Grillo: “Ci tengo a dirti che ci sono rimasta molto male perché io seguivo Grillo su Twitter e non lo posso più seguire. Comunque con una ragazza giovane che tifa per te, dovresti essere felice. Vorrei dire a Grillo che io sono una ragazza semplice, che tifavo per lui, non è carino che uno mi levi da twitter, mi sembra un blocco non democratico e non giusto, perché non miro ad avere nessun incarico, non miro ad avere niente“. Flavia Vento for President.

    663

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsPolitica

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI