Cosa è successo nell’ultima settimana, dalla morte di Muhammad Alì alla vittoria di Valentino Rossi

Cosa è successo nell’ultima settimana, dalla morte di Muhammad Alì alla vittoria di Valentino Rossi
da in News

    Djokovic trionfa al Roland Garros

    Cosa è successo nell’ultima settimana da lunedì 30 maggio a domenica 5 giugno, quali sono stati i fatti principali di questi sette giorni? Dal tragico femminicidio di Sara di Pietrantonio, assassinata dall’ex fidanzato a Roma, fino alla morte di Muhammad Alì e a quella accidentale del giovane pilota Luis Salom sul circuito di Montmelò, per il Gran Premio di Catalogna in Spagna, durante le prove libere di venerdì. Ma ci sono state anche notizie positive, come il ritrovamento del bambino giapponese disperso nei boschi dell’Hokkaido e le celebrazioni ufficiali per i 70 anni della Repubblica Italiana. Il riassunto delle notizie della settimana solo su QNM.

    Sara di Pietrantonio, la fiaccolata alla Magliana

    La settimana dal 30 maggio al 5 giugno si apre con il delitto agghiacciante di Sara di Pierantonio, una ragazza di Roma bruciata viva dall’ex fidanzato Vincenzo Padulo nel quartiere della Magliana nella notte tra domenica e lunedì. Una storia atroce che riapre molte questioni irrisolte sullo stalking e la violenza contro le donne. Nel giorno della festa della Repubblica, 2 giugno, le donne si sono mobilitate per ricordare la studentessa appendendo drappi rossi alle finestre.

    Serena Williams e Garbine Muguruza al Roland Garros

    Sono Garbine Muguruza e Novak Djokovic i vincitori del Roland Garros, uno dei principali tornei di tennis al mondo. La Muguruza ha vinto battendo in finale la favorita Serena Williams, mentre uno dei più grandi tennisti di sempre, Novak Djokovic, ha sconfitto Andy Murray. Durante la settimana Novak Djokovic ha sollevato nuove polemiche per il suo intervento contro l’uguaglianza di genere negli stipendi, sostenendo che gli uomini possono essere pagati più delle donne.

    Confronto candidati sindaci al Comune di Roma

    Virginia Raggi, Alfio Marchini, Giorgia Meloni, Roberto Giachetti e Stefano Fassina si sono scontrati martedì 31 maggio 2016 in televisione in merito alle loro proposte per il Comune di Roma, nel quale sono i candidati sindaco delle elezioni amministrative del 5 giugno 2016. Dal confronto ne è uscita vincente, in termini mediatici, la candidata del Movimento 5 Stelle Virginia Raggi: il suo accorato appello finale è diventato anche un meme sul web.

    Muhammad Ali morto

    Sabato 4 giugno di tristezza per lo sport mondiale: scompare Muhammad Alì, il più grande pugile della storia della boxe. Nato Cassius Clay e diventato Muhammad Alì dopo la conversione all’Islam, era malato da tempo di Parkinson e le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni.

    Luis Salom muore in pista nelle prove

    La morte, tragica stavolta, ha colpito venerdì 3 giugno 2016 il circuito di Catalogna del Motomondiale: il giovane corridore di Moto 2 Luis Salom è morto durante le prove per un incidente violento con la sua moto. Le prove sono state sospese; la gara di domenica 5 giugno, invece, è rimasta in calendario.

    Valentino Rossi vince la gara in Catalogna

    E proprio nella stessa gara in Moto GP, torna a trionfare Valentino Rossi in sella alla sua Yamaha, davanti a Marc Marquez e Daniel Pedrosa, mentre Jorge Lorenzo non è entrato nei primi dieci. Questa la classifica di gara:

    • 1 Valentino Rossi – Yamaha

    • 2 Marc Marquez – Honda
    • 
3 Daniel Pedrosa – Honda

    • 4 Maverick Vinales – Suzuki

    • 5 Pol Espargaro – Yamaha
    • 
6 Cal Crutchlow – Honda
    • 
7 Andrea Dovizioso – Ducati

    • 8 Alvaro Bautista- Aprilia

    • 9 Danilo Petrucci – Ducati

    • 10 Hector Barbera – Ducati

    La classifica aggiornata del Motomondiale vede ancora primo Marc Marquez con 125 punti
, secondo Jorge Lorenzo con 115
, terzo Valentino Rossi con 103
 e quarto Daniel Pedrosa, distaccato, a 82 punti.

    La piena della Senna a Parigi

    Parigi in ginocchio per la piena della Senna, oltre i sei metri dopo le fortissime piogge degli ultimi giorni: metro chiusa, Louvre blindato, 4 morti e 14 feriti per l’ondata di maltempo che ha travolto la Francia. E l’allerta continua anche in Germania: sembra proprio che l’estate non voglia arrivare.

    Mattarella 70 anni Repubblica Italiana

    Il 2 giugno 1946 nasceva la Repubblica italiana: a 70 anni da quel voto che per la prima volta aprì il diritto alle donne, l’Italia repubblicana festeggia con celebrazioni ufficiali alla presenza del Presidente Sergio Mattarella, e ancora tante domande, in vista del referendum costituzionale di ottobre.

    yamato tanooka

    Una storia a lieto fine arriva dal Giappone: il piccolo Yamato Tanooka, abbandonato ai margini di un bosco per punizione dai genitori, si era inoltrato tra gli alberi ed era stato dato per disperso. Ci sono voluti sette giorni di ricerche e un soldato giapponese per ritrovarlo, nascosto in una casina per le esercitazioni militari. Il bambino sta bene.

    1223