Candid camera horror: fantasmi e zombie spopolano sul web [VIDEO]

da , il

    Da che mondo è mondo la candid camera rappresenta uno dei generi di maggior successo in televisione, tanto da dare vita (anche in Italia) a programmi dedicati alla messa in onda di questi scherzi spesso tremendi e ai limiti del ‘tentato omicidio’. Un esempio perfetto sono le candid camera horror, quelle che giocano con le paure dell’inconscio e mettono in mostra i comportamenti più irrazionali. Sorpresa e paura si mescolano in un mix letale in questi video cult su Internet.

    Il genere, da sempre coltivato con grande cura soprattutto in Giappone e in Sud America, è stato rilanciato di recente da una candid camera in ascensore realizzata in Brasile: prendendo spunto da film asiatici di enorme successo come The Ring e The Grudge, lo scherzo prevede la presenza di una inquietante bambina con vestitino candido e bambola d’ordinanza. Le vittime entrano in ascensore per recarsi a un colloquio di lavoro, ma all’improvviso viene a mancare la corrente e le luci si spengono.

    Già questo basterebbe a provocare terrore nei più ma, come se non bastasse, quando le luci si riaccendono nel piccolo spazio dell’ascensore si trova anche la bambina, arrivata chissà come e intenta a fissarci con uno sguardo lugubre. Le reazioni le potete immaginare, ma sono comunque in grado di strappare una risata macabra.

    Nel giro di pochi giorni, dato il successo di questo video rilanciato dai social network, sono arrivate in rete anche altre candid camera simili, ambientate in ascensore e dai toni horror. Ne abbiamo scelta una perché è forse la più divertente e inquietante al tempo stesso, in grado di toccare un nervo teso della cultura occidentale: la morte. Nell’ascensore oltre alla vittima entrano anche due uomini, che adagiano una bara da trasportare al cimitero. Purtroppo, però, durante il tragitto la bara cade e si scopre che l’uomo all’interno è tutt’altro che morto, ma anche non più vivo. Voi come reagireste dinanzi a uno zombie?