Bulgaria, scoperta la città più antica d’Europa [VIDEO]

da , il

    Bulgaria, scoperta la città più antica d’Europa [VIDEO]

    Una notizia importante per tutti gli amanti della storia e dell’archeologia: il cuore più antico d’Europa si trova in Bulgaria, nello specifico vicino alla cittadina di Provadia, nell’estremo nord-est del Paese. Qui è stata scoperta infatti quella che viene considerata la più antica città preistorica del Vecchio Continente. Si tratta di un insediamento stabile e complesso creato tra il 4.700 e il 4.200 avanti Cristo non lontano dal Mar Nero, particolare che le consentiva una centralità nell’area per quanto riguarda scambi commerciali e politici.

    Oggi di questa prima città della storia europea non restano che pochi resti, vestigia di un passato importante. Scavare alla ricerca di ulteriori reperti, comunque, potrebbe dirci molto su come si viveva negli agglomerati “urbani” dell’epoca. L’insediamento più antico d’Europa è stato portato alla luce nel 2005, ma la datazione corretta è arrivata solo dopo lunghi studi in collaborazione con archeologi anche esteri, come spiegato dal responsabile del museo di Provadia. Una scoperta sensazionale, che potrebbe riscrivere in parte quanto conosciamo dei primi passi delle società organizzate.

    Nello specifico, gli scavi hanno consentito di scoprire i resti di edifici a due piani, una serie di piattaforme utilizzate a scopo rituale e dei fossati che, con tutta probabilità, erano parte di una struttura di difesa alta circa 3 metri, mura sorte per proteggere il centro. Dall’analisi di quanto ritrovato si suppone che la popolazione di questo insediamento urbano si dedicasse soprattutto alla produzione del sale, il che lo rendeva un florido centro produttivo e commerciale che ospitava all’incirca 350 abitanti. In questo senso si tratta anche del primo centro industriale della storia del Vecchio Continente.