5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

I medici in sala operatoria possono assistere a cose davvero strane, al limite dell'incredibile. Ma sapete quali sono i 5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti? Eccone alcuni fra i più singolari, raccapriccianti e 'fantasiosi'!

da , il

    5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    Sapete quali sono i 5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti? Chi lavora in pronto soccorso lo sa bene: se ne vedono di ogni. Ma quando li scoprirete rimarrete di stucco, perché dinanzi a simili situazioni c’è davvero da restare basiti! Perché qui non parliamo delle classiche pinze e/o garze lasciate per errore di malasanità da un’equipe chirurgica molto distratta, ma di oggetti che… non dovrebbero affatto essere dove sono!

    Vediamo allora assieme questa breve gallery dei 5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti.

    1# Lenti a contatto

    5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    Le lenti a contatto sono una grande comodità, ma nell’usarle bisogna essere molto cauti e rispettare le più rigorose norme igieniche e di buon senso, cose che non tutti fanno. Sarà stata una mancanza di attenzione o una particolare condizione dell’occhio destro la situazione che ha portato una donna di 67 anni ad avere “incastrate” in un occhio ben 27 lenti a contatto. Ad un primo esame, i medici del Solihull hospital delle West Midlands, hanno trovato un corpo bluastro compatto di 17 lenti, ma ad un ulteriore e più approfondito esame, si sono scoperte altre 10 lenti! E dire che la donna è andata in ospedale per eliminare una semplice cataratta…

    2# Coltelli

    5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    A Gurdaspur, in India, un chirurgo ha rimosso ben 40 coltelli di metallo dallo stomaco di un uomo 42enne. I coltelli ritrovati hanno diverse fogge e dimensioni, sia con manico che senza, alcuni dei quali addirittura piegati. Il paziente, arrivato in pronto soccorso in preda a forti dolori, ha ammesso in un secondo momento di aver trascorso i due mesi precedenti in preda ad una forte esigenza di mangiare coltelli.

    3# Calcoli

    5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    I calcoli sono una delle cose meno assurde da trovare e rimuovere per un medico. Ma quando il dottor Quan Xuwei dell’ospedale Guanji, in Cina, ha eliminato dal fegato e dalla cistifellea dalla sua paziente 200 calcoli non poteva credere ai suoi occhi! La donna doveva essere operata già tempo prima, ma la paura di finire sotto i ferri è stata più forte; così, si è convinta solo dopo che i dolori sono diventati lancinanti. L’estrazione di ben 200 calcoli è davvero qualcosa di inusuale!

    4# Pesci

    5 oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    A volte ubriacarsi troppo può fare brutti scherzi. Ne sa qualcosa un uomo cinese di 45 anni, corso in ospedale dopo una notte di bagordi alcolici in preda a febbre alta, bassa pressione sanguigna e forti dolori addominali. I medici hanno estratto dal suo ano due pesci – inseriti volontariamente dal paziente – uno dei quali aveva perforato la parete intestinale.

    5# Tappi della penna

    oggetti assurdi che i medici hanno estratto dai pazienti

    Avete presente i classici tappi della penna tipo Bic? Di quelli in plastica colorati? Ecco, rappresentano una delle cose più semplici e pericolose da ingerire per un bambino. Questo è ciò che è capitato ad un uomo, giunto in pronto soccorso con forte tosse e fuoriuscita di sangue dai polmoni. I medici sono così intervenuti d’urgenza rimuovendo il tappo di una penna, ormai parzialmente disciolto, dai polmoni: a quanto pare, il paziente aveva ingerito da piccolo il tappo, che era restato nei polmoni per circa vent’anni.