Uomini più bravi a letto, italiani al terzo posto: la top 10

da , il

    Uomini più bravi a letto, italiani al terzo posto: la top 10

    Sembra essere davvero un periodo d’oro per i latin lover di casa nostra. In queste settimane stanno fioccando ricerche più o meno attendibili che hanno il fine di stabilire quali siano i migliori amanti del mondo. Da questo punto di vista noi italiani possiamo vantare una lunga tradizione a metà tra verità e leggende.

    Dopo la ricerca che ha visto trionfare il maschio italico come miglior baciatore al mondo, a detta delle turiste straniere in visita lungo lo stivale, ecco un altro sondaggio simile che però scende più a fondo nel torbido, per andare ad analizzare quello che succede tra le lenzuola in camera da letto.

    Un’indagine condotta dal sito di ricerca OnePoll.com ha cercato infatti di capire quali siano gli uomini più bravi a letto, non facendo analisi astratte sulla carta ma andando proprio a chiederlo alle dirette interessate, le donne. In questo caso non vinciamo noi, ma riusciamo ad ottenere un terzo posto comunque di prestigio.

    La società di ricerca si è impegnata in questo senso ad intervistare qualcosa come 15mila turiste in 20 paesi differenti, chiedendo loro di dare un voto alle capacità amatorie degli uomini che hanno incontrato nel mentre delle loro vacanze, facendo riferimento sia alle relazioni durature che a quelle di una notte senza impegni. Un voto cui si accompagna sempre anche una motivazione precisa (che però stranamente per i migliori non è stata resa nota).

    Partendo dai migliori, si nota subito come il mito dell’amante latino trovi una conferma immediata nelle prime tre posizioni, dominate da spagnoli, brasiliani e come detto italiani. Solo al quarto posto troviamo in nostri acerrimi rivali francesi, battuti ancora una volta come nel caso dei baci. La classifica continua poi con gli irlandesi, i sudafricani, gli australiani, i neozelandesi, i danesi, per chiudersi con i canadesi.

    Passando alle brutte notizie, la Germania si prende il primato poco lusinghiero di nazione dagli amanti peggiori, perché i teutonici vengono considerati dalle donne troppo puzzolenti. Non meglio va agli inglesi, che sono pigri e aspettano che la donna faccia tutto lei. Gli svedesi invece sarebbero troppo veloci mentre gli olandesi vogliono dominare.

    La top 10 del disastro prosegue con gli americani che sono troppo ruvidi, i greci troppo sdolcinati, i gallesi egoisti, gli scozzesi troppo alti (forse nel senso di tasso etilico?), i turchi sudano troppo e infine i russi troppo pelosi. Visti questi commenti, godiamoci in pieno il terzo posto.

    Foto da P.E.N.