Storie di una notte e via, consigli per non avere problemi

da , il

    Storie di una notte e via, consigli per non avere problemi

    Negli Stati Uniti le chiamano “one night stand“, sono le avventure di una notte che, almeno sulla carta, non dovrebbero prevedere ulteriori coinvolgimenti di alcun tipo. E’ innegabile che l’estate sia la stagione perfetta per le storie di una notte e via, perché alla voglia di divertimento e al tasso etilico elevato si unisce anche la lontananza da casa, che rende più semplice gestire al meglio il sesso occasionale. Ma quali sono le regole per non avere problemi con la partner della one night stand?

    Il quotidiano tedesco Bild ha cercato di mettere in fila una serie di consigli per non rischiare complicazioni. Prendendo spunto da queste regole e adattandole alla realtà italiana, vediamo allora come fare per vivere senza patemi le avventure di una notte.

    1. Limitare la quantità di alcool: quando si ha una storia da una notte e via, l’importante è mantenere sempre un lucido controllo su quel che si fa e cosa si dice, quindi le bevande alcoliche andrebbero limitate. Sono ottime per spianare la strada, ma l’uso eccessivo espone a rischi.

    2. Niente dettagli personali: la cosa peggiore che si possa fare è raccontare i dettagli della propria vita. Quando si tratta di avventure di una notte, la menzogna è la vostra miglior compagna. Evitate anche di dare il vostro vero nome, e se mentire non è il vostro forte, almeno cercate di deviare ogni eventuale discorso sulla vita privata.

    3. Mai a casa vostra: che sia una casa o una stanza d’albergo, meglio non far sapere dove alloggiate, quindi invitatevi da lei per consumare la notte d’amore.

    4. Prevenzione prima di tutto: sembra un consiglio banale, eppure molti dimenticano che il sesso occasionale è spesso fonte di guai, dalle malattie alle gravidanze indesiderate. Usate la testa anche in vacanza.

    5. Dopo il sesso, tutti a casa: svegliarsi insieme a letto e magari fare colazione insieme potrebbe dare adito a fraintendimenti, quindi meglio mettere le cose in chiaro oppure trovare una scusa per abbandonare il letto subito dopo il rapporto.

    6. Nessun rimorso, nessun rimpianto: evitate i rimorsi di coscienza dopo la notte di sesso e l’abbandono repentino. Mettete innanzitutto in chiaro con voi stessi che si trattava di una storia di una notte e, a meno che non sia la donna della vostra vita, evitate di chiamarla o contattarla in alcun modo. E’ stato bello finché è durato, ma il nuovo giorno porta con sé tante altre opportunità.