Quello che un vero maschio deve sapere a proposito di fiori

da , il

    Quello che un vero maschio deve sapere a proposito di fiori

    I fiori sono ancora oggi uno dei doni preferiti dalle donne, un simbolo di romanticismo che ogni uomo deve tenere presente quando si tratta di fare felice la propria partner o conquistare una ragazza. Un vero maschio deve essere in grado di comunicare attraverso il linguaggio dei fiori, per due motivi: il primo è dimostrare di essere romantico e originale al tempo stesso, il secondo è non fare brutte figure regalando fiori indesiderati che nascondono messaggi ambigui. Perché se i fiori sono l’ultima speranza dei ritardatari del regalo, al tempo stesso sottostanno a un codice di significato ben preciso, che noi uomini magari non conosciamo ma che le donne masticano a colazione. Sbagliare fiore vuol dire esporsi al disastro.

    Il linguaggio dei fiori, conosciuto anche come florigrafia, è una disciplina che affonda le radici nel Medioevo ma si è sviluppata in pieno nell’Ottocento, quando l’interesse per i fiori ha raggiunto il suo picco più elevato. In quell’epoca si è cristallizzata la consuetudine di utilizzare i fiori per esprimere i propri sentimenti, con tanto di libri dedicati all’arte del parlare attraverso i petali. Nel 2014 non è poi così difficile imparare il significato dei fiori più importanti, basta un giro su Internet e si trovano guide approfondite per non sbagliare mai, in ogni occasione. Non serve certo sapere tutte le sfumature di senso, ma una infarinatura generale è obbligatoria per ogni uomo che si rispetti. Perché è fondamentale sapere che una rosa rossa e una rosa bianca, pur essendo lo stesso fiore, hanno significati completamente diversi.

    Vediamo allora cosa vogliono esprimere i fiori più comuni da regalare a una donna.

    Rosa Rossa: passione.

    Rosa Bianca: purezza.

    Rosa Arancione: desiderio.

    Rosa Gialla: gelosia e infedeltà.

    Garofano Rosso: passione amorosa.

    Garofano Bianco: rifiuto.

    Tulipano Rosso: amore perfetto.

    Tulipano Giallo: amore disperato.

    Girasole: amore non corrisposto.

    Non ti scordar di me: amore profondo.

    Narciso: indole incerta e volatile.

    Orchidea: totale dedizione all’altro.

    Giglio Bianco: purezza d’animo.

    Ortensie: freddezza e distacco.

    Fiore di Ciliegio: bellezza femminile e sensualità.

    Lavanda: diffidenza nel rapporto.

    Ginestra: amore senza stagioni.

    Tiglio: amore coniugale.

    Rosa muscosa: confessione d’amore.

    Margherita: pazienza e devozione.

    Papavero Bianco: passione e sogni.

    Primula: bellezza senza pari.

    Biancospino: dolce speranza.

    Acacia: amore segreto e inconfessato.