NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Preservativi, scelta razionale per l’uomo virile

Preservativi, scelta razionale per l’uomo virile
da in Rapporti, Sessualità, preservativi
    Preservativi, scelta razionale per l’uomo virile

    Secondo il luogo comune l’uomo virile e focoso sarebbe meno razionale del dovuto, anche nelle decisioni che riguardano la sfera sessuale. Bene, questo stereotipo è destinato a crollare, perché uno studio scientifico ha dimostrato che almeno tra le lenzuola più testosterone significa anche maggiore protezione (ovvero preservativi).

    Niente più uomini accecati dalla passione che si lanciano in rapporti spericolati senza protezioni, perché una volta tanto l’ormone alle stelle porta ad una maggior consapevolezza dei rischi. Quindi l’uomo virile preferisce i rapporti protetti, tutelando sé stesso e la propria compagna da malattie e altri incidenti di percorso (leggasi gravidanze indesiderate).

    A smontare ogni pregiudizio sul maschio focoso sono stati i ricercatori dell’Università del Michigan, che hanno basato la loro analisi sull’osservazione dell’approccio sessuale dei ragazzi del primo anno di college, tra i 18 e i 20 anni. Alla fine è venuto fuori che un maggior livello di testosterone spesso corrisponde ad un approccio più sicuro ai rapporti sessuali.

    Il team di ricercatori è stato guidato dall’endocrinologa Sari van Anders, ed ha lavorato sul campo intervistando un campione di 78 ragazzi provenienti da famiglie ricche (si suppone per una maggior consapevolezza sociale e potere d’acquisto rispetto ai poveri, ma il perché della scelta non è molto chiaro). In seguito hanno misurato il loro livello di ormone maschile attraverso campioni di saliva.

    Il risultato di questa complessa analisi è abbastanza chiaro: i ragazzi con un elevato livello di testosterone, nonostante dichiarassero una maggior frequenza di rapporti, tendevano a utilizzare con maggior disinvoltura il preservativo. Nessun eccesso di prudenza o paura di sembrare paranoici, anche perché questa parte del campione ha dimostrato di essere impermeabile ai giudizi della partner.

    Il giudizio è infatti la motivazione che spinge molti ragazzi a non utilizzare protezioni, perché a livello sociale è più semplice fare sesso senza protezione, almeno questo è quanto risulta dai dati raccolti. Il perché è presto detto: c’è la paura di sembrare impacciati davanti alla partner o peggio di dare l’impressione di non avere fiducia nella partner o di nascondere una malattia venerea.

    Ecco perché chi ha più testosterone non si preoccupa ed utilizza il condom, perché semplicemente non è interessato (o meglio, lo è meno) al giudizio degli altri, ed agisce in prima istanza per i propri interessi. Che nel caso del preservativo, alla fine sono anche gli interessi della compagna.

    Foto da robertelyov

    422

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSessualitàpreservativi
    PIÙ POPOLARI