NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

“Pausa sesso” sul lavoro, la proposta di un consigliere comunale svedese

“Pausa sesso” sul lavoro, la proposta di un consigliere comunale svedese
da in News rapporti, Rapporti, Sessualità
Ultimo aggiornamento:
    “Pausa sesso” sul lavoro, la proposta di un consigliere comunale svedese

    E se da domani in ufficio ci fosse la “pausa sesso”? Una proposta bizzarra ma non troppo evidentemente, visto che un consigliere comunale svedese ha realmente proposto di offrire una pausa pagata di un’ora durante l’orario lavorativo, occupandola con sani rapporti carnali. Cosa ne pensino della proposta di Per-Erik Muskos i suoi concittadini di Övertornea, in Svezia, non è dato sapere, ma il dibattito sulla curiosa proposta grazie al web si è scatenato ovunque: da occidente a oriente tutti invocano la “pausa sesso” sul lavoro, con toni tra il serio e, molto più spesso, l’ironico.

    Ci sono studi che mostrano il sesso è sano‘, ha puntualizzato il consigliere spiegando la sua proposta, e d’altronde i motivi per cui avere rapporti sessuali fa bene a ogni età sono stati ampiamente sviscerati dalla scienza: è noto infatti che praticare tale attività rafforza il sistema immunitario, abbassa la pressione sanguigna e offre numerosi benefici sul piano prettamente emotivo. E allora perché non impiegare la pausa sesso sul lavoro, invece di fare jogging o andare in palestra, come era stata occupata l’ora libera sul lavoro istituita nel paese svedese fino ad oggi?

    Inoltre Per-Erik Muskos ci tiene a ricordare le benefiche conseguenze della pausa sesso sul calo delle nascite, contrastando la drastica riduzione della popolazione che qui come in molte altre realtà del mondo contemporaneo è questione diffusamente sentita. Di fronte a questa rivoluzionaria proposta del prode Muskos ci vengono in mente un paio di possibili controindicazioni: per chi è single ad esempio è prevista la visita di un addetto o addetta specializzata tipo mutua per offrire prestazioni sessuali benefiche? E soprattutto, dato che gli uffici come altri luoghi di lavoro sono assai gettonati per il tradimento, come ci si regola? Si va con l’amante o con il legittimo partner in quest’ora dedicata alla pausa sesso? Oggi sorridiamo, ma un domani forse Per-Erik Muskos da un lontano paesino svedese verrà ricordato dai posteri come il pioniere che ha dato vita a un nuovo modo di intendere il lavoro, il Ford del coito in fabbrica, il Keynes del libero amplesso in ufficio.

    E intanto buona pausa sesso sul lavoro a chi già se la prende di nascosto, anche se magari non per un’intera ora.

    433

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News rapportiRapportiSessualità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI