Fantasie maschili, le icone proibite dalla french maid alla segretaria

Fantasie maschili, le icone proibite dalla french maid alla segretaria
da in Rapporti, Sessualità
Ultimo aggiornamento:

    La vita sessuale di ogni uomo che si rispetti si nutre di fantasie proibite, che spesso diventano vere e proprie ossessioni che ci portiamo dentro per anni. In questo articolo, quando parliamo di sogni erotici non ci riferiamo alle esperienze particolari come le pratiche estreme o i giochi a tre, ma piuttosto a delle figure ricorrenti che stimolano la fantasia maschile. Icone femminili quasi mai a portata di realtà e quindi ancora più desiderate perché proibite, come la french maid o la poliziotta, fino a scendere verso perversioni mentali più profonde come la suora o la soldatessa. In Inghilterra c’è chi ha pensato di stilare una classifica delle fantasie maschili più comuni.

    Più che la situazione piccante in se stessa, quel che conta è l’abito che, una volta tanto, fa il monaco. Anzi la suora, visto che c’è anche uno spunto religioso nella classifica redatta dal sito britannico Lovehoney, specializzato proprio nella oggettistica erotica, dai toys fino ai vestiti per i giochi di ruolo. Lasciamo da parte i rimandi al carnevale, perché qui la faccenda si tinge di rosso bollente: un rapido calcolo effettuato sui dati di vendita dei citati abiti, unito a un sondaggio tra i clienti del sito, ha rivelato quelle che sono le donne proibite dei sogni maschili. A primo posto troviamo la french maid, icona assoluta di sensualità che affonda le sue radici nell’epoca Vittoriana ma che ha trovato nuova linfa vitale grazie alla provocante Moira O’Hara della serie Tv American Horror Story.

    La governante in bianco e nero con gonnellino e spolverino d’ordinanza ancora oggi imperversa nelle menti degli uomini (8.500 completi venduti nel solo 2012 dal sito, che spedisce in tutto il mondo), seguita a ruota dalla più prevedibile infermiera sexy, al centro di tantissimi film della commedia all’italiana. Terzo gradino del podio per la studentessa con tanto di divisa ufficiale, che da ossessione del Sol Levante si trasferisce anche in Occidente con retroscena decisamente piccanti. Al quarto posto troviamo la segretaria compiacente e sempre molto sensuale, seguita dal fascino proibito delle forze dell’ordine, nello specifico la poliziotta. A volte volare con la fantasia equivale a volare nella realtà, come nel caso delle hostess assistenti di volo, ancora oggi stimolo per la fantasia di molti.

    Dal cielo al mare il passo è breve quando si analizza questa classifica, che piazza al settimo e ottavo posto, rispettivamente, la marinaretta in stile candy-girl della guerra del Vietnam e la piratessa, forse retaggio dei film su Jack Sparrow. Le ultime due posizioni della Top 10 sono agli antipodi: da un lato il vigore e la forza della soldatessa, che nasconde sotto la divisa militare le sue curve, stimolando le fantasie più perverse; dall’altro il candore e la vita ascetica della suora, figura che peraltro si è sempre prestata bene a letture iconoclaste e fuori dagli schemi. Ora tocca a voi: qual è l’icona proibita che popola i vostri sogni più reconditi?

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSessualità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI