Speciale Natale

Come corteggiare una ragazza: le tattiche da evitare

Come corteggiare una ragazza: le tattiche da evitare
da in Consigli Amore, Rapporti, Seduzione
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23/09/2015 09:03

    come rimorchiare

    Come corteggiare una ragazza? Un quesito che tutti i maschietti almeno una volta nella vita si sono posti, magari dopo una serie di rifiuti. Che esistano tattiche da evitare come la peste dovrebbe essere chiaro ormai a tutti, eppure proprio i diretti interessati spesso non arrivano a comprendere che certi modi di fare proprio non funzionano con il cosiddetto gentil sesso. E allora perché non chiedere direttamente alle ragazze quali sono i metodi di corteggiamento da evitare quando si approccia con loro? Il risultato di un ampio sondaggio ha portato a questa hit parade delle 10 tattiche di corteggiamento da evitare per non andare in bianco. Ovviamente esistono sempre le eccezioni, ma a dar retta alla maggioranza delle femminucce questi sono proprio gli approcci che non funzionano.

    uomo ricco vanitoso

    La scelta di vantarsi con una ragazza si rivela quasi sempre ferale per i propositi di conquista: che si tratti dello sfoggio di un portafogli gonfio o dell’auto fiammante, il metodo del pavone sembrerebbe ottenere scarso riscontro tra le fanciulle. Usiamo il condizionale perché non ci spieghiamo come allora i miliardari siano sempre contornati da bellezze stratosferiche che i comuni mortali nemmeno in sogno possono permettersi. Ci vorrà stile anche nelle spacconate…

    frasi romantiche muri

    Le scritte sui muri, marciapiedi, facciate dei palazzi per dichiarare il proprio amore alla fanciulla di turno non vi farà ottenere nient’altro che una denuncia per atti di vandalismo. A meno che lei non abbia meno di 14 anni, ma in quel caso si aggiungerebbe anche l’adescamento di minore…

    esibire muscoli

    C’è chi trascorre ore ed ore in palestra, quando non trangugia sostanze di dubbia liceità, per forgiare un fisico scultoreo ed avere così muscoli da esibire davanti alla donna di turno. Pare che le ragazze di oggi però preferiscano la tipologia maschile nerd o hipster. Meno muscoli e più cervello insomma.

    intellettuale

    Fare un gran sfoggio di cultura funziona sì, ma fino ad un certo punto, poiché ad eccedere troppo si passa per saccenti e presuntuosi, oltre che incredibilmente noiosi. A nessuna donna interessa sentire parlare mezz’ora sul pensiero hegeliano o sulla pittura frattale.

    uomo sicuro di se

    L’autostima è importante ma anche qui gli eccessi possono nuocere: essere troppo sicuri di se stessi e del proprio fascino può suscitare nella ragazza di turno esattamente un sentimento opposto. Tra l’uomo che non deve chiedere mai e l’imbranato totale per fortuna esiste una vasta gamma di sfumature intermedie.

    serenata

    Dedicare canzoni ad una ragazza può risultare ai suoi occhi oltre modo imbarazzante, soprattutto se non avete un ugola degna di X Factor. Le serenate funzionano solo al cinema, nella vita vera risultano spesso patetiche.

    poesia

    Vale più o meno il discorso precedente: la poesia è un’arte riservata a uno sparuto gruppo di persone dotate di una certa sensibilità, e perciò raramente funziona. E d’altronde, se da Dante a Leopardi la figura del poeta viene spesso associata a quella dello sfigato che non va mai in buca, è forse il caso di mandare in soffitta un metodo di corteggiamento che storicamente non ha (quasi) mai funzionato.

    bigliettini amore

    Scrivere bigliettini è la tattica preferita dai timidi, che provano ad esprimere a parole quello che non riescono a dire faccia a faccia, che sia un amore sospirato da tempo o una folgorazione improvvisa per una sconosciuta: un metodo che oggi vi potrebbe tranquillamente procurare un’ordinanza restrittiva per stalking.

    regalare fiori

    Incredibile ma vero, il metodo di corteggiamento più antico e risaputo del mondo appare oggi fuori luogo oltre che fuori moda: le ragazze sono ormai emancipate e vanno di fretta, figurarsi se hanno il tempo di mettere dei fiori in un vaso e stare lì a rimirarli mentre vanno a lavoro, in palestra o a farsi il quindicesimo tatuaggio.

    fingersi amico

    Benché alcuni opinionisti sostengono oggi che possa funzionare, l’idea di fingersi amico di una donna si rivela non solo perdente, ma rischia di trasformarvi anche nel confidente delle sue intimità trascorse con altrui persona. Noi sposiamo la linea di Max Pezzali, ed anche le donne paiono confermare l’inutilità di questa tattica.

    1155

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI