Come conquistare una donna in carriera: consigli pratici

Come conquistare una donna in carriera: consigli pratici
da in Rapporti, Seduzione
Ultimo aggiornamento:
    Come conquistare una donna in carriera: consigli pratici

    Incutono timore ma al tempo stesso spesso infiammano i cuori di molti uomini: stiamo parlando delle donne in carriera, una delle categorie femminili più difficili da sedurre. Come conquistare una donna in carriera è un quesito cui è difficile trovare una risposta definitiva. Chi non ha pazienza e preferisce le strade facili e in discesa farebbe meglio a rivolgere le sue attenzioni su un’altra tipologia di donna, perché qui ci vuole una strategia complessa e a lungo periodo. Diffidenti, analitiche e molto forti, le manager rappresentano però una sfida intrigante che potrebbe regalare emozioni decisamente forti.

    Per gran parte della popolazione maschile l’universo delle donne al lavoro si divide in due ideali opposti: da un lato la segretaria, icona erotica tra le più potenti, servile e pronta a soddisfare le voglie del suo ‘capo’; dall’altro la manager, donna di responsabilità che comanda a bacchetta i suoi sottoposti e li induce a soddisfare ogni suo desiderio. Molti preferiscono la prima figura, più malleabile e facile da raggiungere, ma c’è anche chi ama il rischio e adora le donne forti e consapevoli del loro potere. Costoro, però, devono fare molta attenzione per non essere soggiogati: conquistare una donna in carriera prevede comunque un gioco di forza per stabilire chi è che ha il coltello dalla parte del manico, e voi non vorrete mai lasciare a lei l’iniziativa. Cosa che per sua natura lei potrebbe voler fare.

    - Considerate il suo ruolo: stereotipi a parte, la donna che ha messo il lavoro davanti a tutto ha spesso il desiderio recondito di dimostrare al mondo che lei può essere meglio di tutti i suoi colleghi maschi. Sono gli effetti collaterali di secoli di ‘oppressione’ sociale della donna, oggi libera ma comunque condizionata dal ruolo subalterno che molti uomini vorrebbero mantenere.

    - Studiate la sua natura: non tutte le donne in carriera sono uguali. In generale possiamo distinguere due tipologie opposte in merito a cosa si aspettano da un uomo: la donna che predilige l’uomo più debole, che può controllare e che le fa sentire l’ebbrezza del potere e quella che, al contrario, preferisce un uomo che sappia tenerle testa e la faccia uscire per qualche momento dal ruolo da manager che tutto comanda.

    - Trattatela da pari: quando approcciate una donna di questo tipo ricordate di considerarla vostra pari, perché è da questo piccolo accorgimento che dipende il successo dell’intera strategia. Questo significa sia non indulgere in stupide battute che abbassano il livello della conversazione (e che di solito funzionano, ma non qui), sia lasciare che sia lei a prendere le redini del rapporto in alcune occasioni (incluso il farla pagare al ristorante, perché anche questi dettagli contano).

    - Siate precisi ma flessibili: una donna che è abituata a un ritmo serrato sul posto di lavoro pretenderà una maggiore attenzione ai dettagli anche nella vita privata. La precisione è fondamentale, perché queste donne non amano aspettare ma al tempo stesso ci vuole anche una buona dose di flessibilità. Perché? La manager ha un’agenda fitta di impegni e potrebbe accadere che un’uscita con voi venga sacrificata sull’altare del lavoro. Anche questa è una prova. Se sarete in grado di superarla, ne godrete i frutti. Molto gustosi.

    564

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RapportiSeduzione
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI