10 cose da non fare dopo essere stati lasciati

Ci sono cose che non bisognerebbe fare dopo essere stati lasciati, atteggiamenti errati in cui facilmente cadiamo dopo che una ragazza ci molla spezzando il nostro cuore

da , il

    Non soltanto le ragazze soffrono le pene d’amore: anche noi maschietti infatti quando abbiamo il cuore spezzato tendiamo a compiere sbagli colossali dopo essere stati lasciati. Come loro tendiamo inconsapevolmente all’autolesionismo, ad aggiungere sofferenza a sofferenza con comportamenti errati, con atteggiamenti stupidi che potremmo tranquillamente risparmiarci. Per avere le idee più chiare sull’argomento, ecco 10 cose da non fare dopo essere stati lasciati: ci siamo caduti tutti almeno una volta, ma l’esperienza ci dice che i seguenti comportamenti non aiutano e la soddisfazione, quando c’è, è di breve durata.

    Nuova relazione

    La reazione più classica è cercare subito di instaurare una nuova relazione, seguendo il motto ‘chiodo scaccia chiodo’: il piacere è effimero se non si ha la mente sgombra, e non si è affatto in grado di ottenere la felicità perduta, anzi si rischia solo di fare del male alla nuova persona. Meglio limitarsi al rimorchiare ragazze senza troppo impegno: per rimettersi in piedi e ritentare un rapporto serio ci vuole il giusto tempo.

    Stalker

    Ancora peggio è trasformarsi in uno stalker, cercando di seguire ossessivamente tutto ciò che fa la propria ex, grazie anche al supporto dei social network. Una tentazione di cui vi dovrete liberare al più presto: perciò cancellate dai contatti lei, la sua famiglia e i suoi amici. Meglio non sapere nulla della sua nuova vita.

    Continuare a sentirla

    Il peggio del peggio è continuare a sentirla, vederla, magari lasciarsi tentare da una ‘ricaduta’, o trasformarsi in un amico pur di non perderla di vista. Una volta troncato il rapporto meglio chiudere per sempre.

    Sfogarsi con gli amici

    Si dice che gli amici veri si vedono nel momento del bisogno, ma cercate di contenervi nell’usarli come valvola di sfogo ad ogni occasione, altrimenti a lungo andare cercheranno di evitarvi come la peste.

    Isolamento

    Non va bene nemmeno l’atteggiamento opposto: l’isolamento dal mondo intero non farà che sprofondarvi in una depressione senza fine. Gli amici usateli per divertirvi, per andare a rimorchiare belle e disinibite ragazze: per quanto siate a pezzi un po’ di distrazione potrà solo farvi bene.

    Lasciarsi andare

    Se le donne mollate si sfogano con vaschette di gelato e barattoli di Nutella extra-large, anche noi uomini talora ci lasciamo andare in queste occasioni, riesumando per l’occasione tute dai colori improbabili da indossare h24 e riducendo al minimo, oltre ogni limite del buon senso e dell’igiene, i contatti con la doccia. Non lasciamoci distruggere la vita e l’autostima.

    Vendetta

    Il desiderio di vendetta è una pulsione comprensibile, ma prendere questa strada oltre che non darvi alcuna soddisfazione duratura vi farà perdere la stima di voi stessi. Non prendete questa scorciatoia.

    Ricordi

    Non lasciatevi travolgere dai ricordi, anzi approfittatene per buttare tutti gli oggetti che vi ricordano lei: dopo vi sentirete innegabilmente più leggeri.

    No rimpianti

    Anche i rimpianti per il tempo trascorso insieme è un sentimento subdolo da cui vi dovete tenere alla larga: lei non era certo un essere perfetto ed esente da difetti, non rimproveratevi più del dovuto e non idealizzate la vostra ex perché vi farà solo sentire peggio.

    Disprezzare le altre donne

    Ok, lei ha spappolato il vostro cuoricino senza pietà, ma non tutti gli esemplari di sesso femminile sono bitches di tale portata. Non è pensando che ‘tanto tutte le donne sono uguali’ che vi rimetterete in sesto: da qualche parte là fuori c’è la donna giusta, basta solo avere pazienza e conservare quel pizzico di fiducia necessario, e poi come d’incanto la vostra ex lascerà per sempre i vostri pensieri.