Come calcolare itinerari e percorsi su Google Maps in pochi clic

Come calcolare itinerari e percorsi su Google Maps in pochi clic
da in Hi-Tech, Social Media
Ultimo aggiornamento:
    Come calcolare itinerari e percorsi su Google Maps in pochi clic

    Sei in cerca di un tool online per calcolare itinerari e percorsi facilmente? Perché sprecare tempo con cartine o con navigatori GPS poco intelligenti quando hai dalla tua il miglior servizio online di mappe qual è Google Maps? Con il servizio proprietario di Mountain View potrai davvero dare una svolta alla tua modalità di viaggio standard andando a sfruttare tutta la potenza delle funzionalità delle Gmaps. Già, perché non considerarle solo semplici cartine digitali perché dentro ci trovi davvero un mondo pronto da essere utilizzato a fondo. Con le mappe di Google potrai infatti spaziare dai luoghi di interesse comune alle informazioni in tempo reale sul traffico. Scopriamone di più.

    COME CREARE UN PERCORSO DA “A” A “B”
    Google-Maps-comandi-e-funzioni

    Partiamo dall’indicazione più semplice ossia, come si fa a calcolare un percorso che va da un punto “A” fino a un punto “B” ad esempio da Roma a Milano. E’ semplicissimo, dopo aver aperto la pagina iniziale del servizio si dovrà cliccare nella barra di ricerca in alto a sinistra, come da foto. Si dovrà poi cliccare sulle due frecce che si biforcano da un unico trattino (quello a destra per intederci). Si aprirà un ulteriore spazio che potrà essere riempito con la destinazione che desideriamo. Se ci sbagliamo a scrivere partenza e arrivo cambiandoli di posto basta cliccare sulla doppia freccia su e giù per ribaltare le due caselle. Facilissimo e molto intuitivo. Dopo, si aprirà l’elenco delle indicazioni, con un’anteprima dei chilometri da percorrere e il tempo previsto.

    INDICAZIONI PER AUTO, MEZZI PUBBLICI O A PIEDI
    Google-Maps-itinerario

    Non sei obbligato a chiedere solo indicazioni in automobile, perché cliccando sulle icone in alto (vedi immagine) con omino che cammina oppure con autobus potrai ricavare il percorso guidato rispettivamente a piedi o in bici oppure con i mezzi pubblici dunque con treni, autobus, tram, traghetti, ecc… Molto facile anche in questo caso. Nota bene che passando da stradale a pedonale non ci sarà più bisogno di rispettare i segnali di divieto di accesso e senso vietato per auto. Se vuoi dare un’occhiata in anteprima al luogo di destinazione, tieni premuto sull’omino arancione in basso a sinistra e trascinalo sulla porzione di strada che desideri. Si aprirà Google Street View e – se la Google Car è transitata lì – potrai osservare il panorama da altezza umana.

    IL TRAFFICO IN TEMPO REALE SU GOOGLE MAPS
    Google Maps colori traffico

    Su Google Maps puoi anche osservare la situazione del traffico. Ti basta scrivere nella barra di ricerca “Traffico vicino a nomecittà” e subito ti si apriranno le indicazioni sulle condizioni. La mappa colorerà le strade: quando è verde significa tutto bene, quando è arancione traffico leggero, quando è rossa significa che dovrai metterti il cuore in pace e farti un po’ di coda. Sempre che non sfrutti le strade alternative, ovviamente. Se la strada è grigia significa che non ci sono indicazioni. Se fai attenzione leggi anche “Traffico locale”, cosa significa? Che puoi scoprire più o meno quando una zona è più trafficata ogni giorno, grazie allo storico delle segnalazioni.

    ESPORTARE PERCORSI E ITINERARI
    Stampa-percorso-su-Google-Maps

    Ovviamente Google ha pensato anche al modo per esportare i percorsi e gli itinerari trovati. Basta cliccare sull’icona grafica della stampante in alto a destra che consente di stampare il foglio che si sta studiando oppure si può anche esportare in formato PDF in pochi secondi, sempre dallo stesso comando. C’è anche il pulsante “miei luoghi” che contiene tutti i posti salvati sui quali si è “lavorato” di recente e infine anche l’icona per condividere tutto con i propri amici con, per ultimo, il comando per esportare la mappa via email oppure social network.

    717

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechSocial Media Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 20:13
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI