Cappotti uomo: come scegliere quello giusto

da , il

    I cappotti da uomo non passano mai di moda, ma come scegliere quello giusto? Ognuno dovrebbe possedere questo capospalla, perché è un vero e proprio evergreen, che possiamo abbinare a qualsiasi tipologia di look. Il vero problema, in questo caso, è trovare il modello perfetto in base al proprio stile e fisico. Tra le tante proposte ci sono cappotti da uomo con pelliccia, con cintura e con cappuccio, doppio petto e fantasiosi: qual è il migliore? Ecco i consigli di QNM per riuscire a scegliere il cappotto da uomo giusto in base alle proprie esigenze.

    Cappotti da uomo corti e lunghi

    Innanzitutto capiamo meglio come indossare i cappotti da uomo corti. Questi modelli sono molto in voga tra i più giovani, perché sono considerati molto pratici. Se siete amati dello stile casual, allora acquistate un capospalla che abbia queste caratteristiche. Di contro, i cappotti da uomo lunghi hanno sicuramente una linea più scivolata ed elegante, quindi non c’è da sorprendersi se sono considerati i migliori sia per andare a lavoro sia per un evento galante. Tuttavia, questo genere di capospalla può essere abbinato a un semplice jeans e delle sneakers.

    Cappotti da uomo: colori e fantasie

    Capi invernali pensati per proteggersi dalle temperature troppo basse, i cappotti da uomo possono essere declinati in vari colori e possono essere caratterizzati da fantasie e trame diverse. Tra i cappotti da uomo colorati che sicuramente vanno per la maggiore, ci sono quelli neri, grigio scuro e blu notte: in fondo, sono le tonalità tipiche della stagione fredda, ed è sempre bene averne uno simile nel proprio guardaroba. Se siete in cerca di qualcosa di più chiaro, potreste scegliere dei cappotti da uomo cammello, da abbinare a qualsiasi tipologia di look, da quello più sobrio e raffinato a quello più sportivo e casual. Per quanto riguarda le trame e le fantasie, sappiate che i cappotti da uomo a quadri sono indubbiamente quelli più cool tra i quali potrete scegliere il vostro modello ideale.

    Cappotti eleganti e classici

    Questi capispalla sono ritenuti dei veri e propri passe-partout, da indossare in ogni occasione. Ecco perché vi consigliamo di acquistare, se ancora non lo possedete, uno dei tanti cappotti da uomo eleganti e classici, perché potreste abbinarli a un abito grigio da uomo o magari blu o anche nero e apparire sofisticati e impeccabili nelle occasioni più galanti. Da evitare, almeno in questi casi, i cappotti da uomo con cappuccio, perché sono ritenuti più sportivi e casual, decisamente inadatti a serate importanti e raffinate.

    La scelta in base al fisico

    Se siete snelli e longilinei, potrebbero fare al caso vostro i cappotti da uomo avvitati e doppio petto, perché evidenziano meglio la zona del busto, sottolineando il punto vita. Se, invece, non siete particolarmente slanciati, lasciate stare questi modelli e preferite qualcosa di più scivolato, che segua le linee del corpo senza strizzarle.

    Scegliere il cappotto da uomo giusto può sembrare un’impresa ma, in realtà, è molto facile: recatevi in un negozio e provate qualche modello, così da capire immediatamente qual è quello più adatto a voi. In fondo, ci sono tanti cappotti da uomo di tendenza che potete prendere in considerazione e indossare in varie occasioni. Scoprite quali sono i più belli, come abbinarli e indossarli guardando quelli che abbiamo selezionato per la nostra gallery.