Non serve il lucchetto, il trucco geniale per non farsi aprire la valigia

Come fare per difendersi dai furti. I 3 trucchi per impedire l’apertura della valigia che pochi conoscono

L’affidiamo al nastro trasportatore, la vediamo sparire e speriamo di rivederla presto ed integra. La questione valigia quando si viaggia è un argomento sempre molto spinoso. Di mezzo non c’è solo il fatto dei possibili smarrimenti da parte della compagnia, ma anche il timore che la valigia venga aperta. Ma c’è un sistema per difendersi dai furti in valigia?

Furto valigia
Come imperdire i furti in valigia

Ovviamente il primo consiglio banale è quello di non lasciare mai in valigia oggetti preziosi. Soldi, smartphone o laptop vanno sempre portati con sé nel bagaglio a mano, così come i documenti. Fatto questo non vogliamo comunque che qualcuno apra la nostra valigia. In molti per evitare che questo succeda mettono un lucchetto sulla zip. Ma funziona? La risposta è no, affatto. Nemmeno come deterrente. C’è un sistema molto più efficace e semplice che vi aiuterà a difendere la vostra valigia dai furti.  Anzi 3 trucchi per evitare furti in valigia.

Il sistema con cui i ladri aprono le valigie

Purtroppo non possiamo averla sempre con noi la nostra cara valigia. Che la imbarchiamo – facendola dunque passare fra addetti aeroportuali – che la carichiamo sul treno lontano dal nostro posto o che l’appoggiamo da qualche parte il rischio furti c’è sempre. Purtroppo sono numerosi i casi di valigie aperte in aeroporto o in treno. Dunque in molti per difendersi mettono un lucchetto sulla cerniera. Qualcuno un lucchetto con la combinazione. Alcune valigie hanno un sistema di combinazione integrato sulla zip. Siamo al sicuro? No.

Come abbiamo detto il lucchetto – in qualsiasi forma – non serve a nulla. Già perché e potrete provarlo voi stessi, basta una semplice penna per aprire la zip. Facendo pressione con la penna sulla zip si separano i dentini et voilà si apre. E una volta sgrufolato all’interno si ritira su la zip e il povero malcapitato si accorgerà del furto solo una volta arrivato a casa o in hotel. In ogni caso troppo tardi.

Come evitare i furti in valigia: i 3 trucchi geniali

Ribadito di non lasciare nulla di prezioso in una valigia che non potete monitorare costantemente ecco a voi tre trucchi per evitare i furti in valigia. O almeno complicare sufficientemente la vita ai ladri tanto da farli desistere dal loro intento.

Il primo sistema è quello di legare il lucchetto alla maniglia della valigia con una fascetta da elettricista. Questo ovviamente non impedirà al ladro di aprire la zip con la penna ma non potrà richiudere la cerniera. In questa maniera vi potrete accorgere immediatamente del furto. Questo aumenta le possibilità di venire beccati e di conseguenza potrebbe far scoraggiare qualche ladro.

Il secondo sistema è quello di incelofanare la valigia. Potete trovare facilmente stand in aeroporto che lo fanno o potreste farlo anche voi usando poi dello scotch. Anche in questo caso la valigia non diventa impenetrabile, ma la vita al ladro è molto complicata. Anzi con il cellophan messo dalla macchina apposita toglierlo diventa davvero difficoltoso.

Il terzo trucco per non farvi aprire la valigia è quello di passare delle cinghie elastiche intorno alla valigia chiudendo queste con un lucchetto. Per poter aprire la valigia il ladro si troverà a dover tagliare le cinghie. Anche in questo caso nulla di impossibile, ma decisamente più rischioso e meno agevole di utilizzare una semplice penna.

La prossima valigia che comprerete per viaggiare vi consigliamo di prenderla in materiale rigido e non in tessuto – così da resistere a coltelli e forbici – e con zip a doppia dentatura così da rendere impossibile o quasi la tecnica della penna. Ma anche con la valigia più a prova di furto portate sempre con voi documenti, gioielli e oggetti di valore. I trucchi per non farsi aprire la valigia sono utilissimi e vi invitiamo a seguirli, ma la testardaggine e destrezza dei ladri può superare ogni valigia antifurto.