Padel: tutto quello che c’è da sapere sullo sport dell’anno

Il Padel ormai è diventato lo sport del momento. Semplice ed intuitivo questo sport ha sempre più seguito. Andiamo alla scoperta di questo nuovo mondo!

da , il

    Padelpadel sport dell anno

    Da mesi ormai il padel è diventato lo sport più gettonato dagli italiani. Il successo di questo sport è dato dal fatto che può essere praticato da persone di ogni età, sesso e condizione fisica e tecnica, rimanendo sempre divertente. Uno sport frizzante che offre la possibilità di unire un’attività fisica gratificante in termini di risultati e allo stesso tempo non eccessivamente dispendiosa, divertimento e aggregazione, dunque una valida alternativa al classico calcetto. Da non sottovalutare inoltre i fattori economico e organizzativo: la spesa è minima e trovare i compagni adatti non dovrebbe essere un problema, si gioca in 4!

    Come nasce il padel

    Il padel, anche conosciuto come paddle tennis, nasce nel 1969 in Messico grazie all’idea di Enrique Corcuera, il quale voleva creare un campo da tennis nella sua abitazione. Avendo poco spazio a disposizione, decise di rendere i muri della propria casa parte integrante del campo di gioco. Dal tennis si passò dunque a un nuovo sport: il padel!

    Come si gioca a padel

    come si gioca a padel
    Foto Shutterstock | FotoAndalucia

    Semplice e intuitivo, il paddle tennis è uno sport alla portata di tutti. Si gioca in quattro, due contro due, su un campo rettangolare delimitato da pareti in plexiglas e reti metalliche. L’obiettivo del gioco è far rimbalzare la pallina più di una volta sul campo avversario, come nel tennis. Anche il punteggio segue le regole di quest’ultimo: il classico game, set, match.

    Ciò che differenzia il padel dal tennis sono le pareti lungo il perimetro del campo, parte integrante del gioco. Ciò significa che avrai la possibilità di far rimbalzare la pallina sui muri in plexiglas per sperimentare nuovi colpi a effetto. Tutto ciò rende il padel assai più dinamico e imprevedibile.

    Padel: accessori e abbigliamento

    Accessori e abbigliamento padel
    Foto Shutterstock | David Prado Perucha

    Non solo tecnica e allenamento, ogni padelista che si rispetti possiede gli accessori adatti. Si parte dall’abbigliamento: t-shirt e pantaloncini sportivi in stile tennis, con un pizzico di eleganza e di colore. Fondamentale è poi la scelta delle scarpe: il risultato passa anche da queste. Il padel è uno sport pieno di cambi di direzione, quindi avere scarpe che tengano bene il terreno risulta fondamentale.

    La racchetta da Padel

    Racchetta padel
    Foto Shutterstock | David Prado Perucha

    Una dei fattori fondamentali che ti porteranno alla vittoria è la scelta della racchetta! Ogni giocatore ha un suo stile di gioco e di conseguenza la racchetta da Padel più adatta. La scelta della racchetta non è mai facile e non è universale. Molte sono le forme tra le quali potrai scegliere: rotonda, a goccia e a diamante. Qualunque sia la tua scelta va ponderata, quindi non fermarti alla prima che provi ma sperimentale tutte! Per una buona scelta elementi fondamentali da valutare sono il materiale e l’overgrip, tienilo bene a mente! Dati i continui cambi di direzione durante la partita, è fondamentale avere un buon grip sulla racchetta.

    Dove e quando giocare a paddle tennis

    campo da padel
    Foto Shutterstock | Miguel Couto

    Il padel è uno sport che può essere praticato durante tutto l’anno: si può giocare sia all’aperto che indoor. Data la crescita esponenziale di questo sport sono numerosi i campi che puoi trovare, ma pochi sono quelli che offrono un’esperienza ottimale. Per scoprire i migliori campi nella tua città consulta la nostra guida alle migliori strutture di padel!