“I napoletani puzzano”. Tutti contro un giornalista del Tgr Piemonte [VIDEO]

da , il

    “I napoletani puzzano”. Tutti contro un giornalista del Tgr Piemonte [VIDEO]

    napoletani-puzzano-giampiero-amandola-giornalista-video

    Un servizio prepartita su Juventus-Napoli si trasforma in una cartolina sul razzismo più becero e gretto. Il giornalista Giampiero Amandola, inviato per il Tgr Piemonte, si è lasciato andare a una frase che ha creato rabbia e imbarazzo. Parlando con due giovani tifosi bianconeri il cronista ha dichiarato: “I napoletani, poi, li distinguete dalla puzza, con molta signorilità”. E giù critiche e polemiche che hanno portato alle scuse ufficiali della Rai e all’apertura di una procedura nei confronti di Amandola da parte dell’ordine dei giornalisti, mentre il video - che troverete sotto – spopola sul web accompagnato da inevitabili offese.

    Il servizio

    L’inizio non era dei più incoraggianti: due tifosi della curva dello Juventus Stadium cantavano a squarciagola “Oh Vesuvio lavali tu” che già da solo poteva bastare, ma l’incedere di Amandola non si è fermato. Durante l’intervista ad altri due “appassionati” il discorso si è soffermato su questo parallelo pericoloso: “I napoletani sono ovunque, non è che li puoi distinguere, Sud, Centro, Nord, sono ovunque un po’ come i cinesi“, spiegava il tifoso e a quel punto il commento incriminato di Amandola: “I napoletani, poi, li distinguete dalla puzza, con molta signorilità“. Il servizio andato in onda nel tg delle 19.30 di sabato, paradossalmente proprio nei minuti in cui il Napoli veniva punito da Caceres e Pogba, ha destato immediato scalpore con diversi gruppi Facebook creati per chiedere le dimissioni di Amandola.