Giorgio Armani vestirà la nazionale italiana agli Europei 2021

Lo stilista ha disegnato per gli Azzurri una divisa semplice, il connubio perfetto tra 'eleganza spontanea e sportiva'. Non è però mancata un po' di ironia social, con relativa spiegazione della scelta stilistica da parte di Armani

da , il

    Giorgio Armani vestirà la nazionale italiana agli Europei 2021

    Manca sempre meno al fischio d’inizio di Euro 2020, il campionato europeo di calcio che si partirà il prossimo 11 giugno. La manifestazione, che si sarebbe dovuta tenere dal 12 giugno al 12 luglio 2020, è stata rinviata al 2021 a causa della pandemia da Covid-19. A disegnare la divisa ufficiale degli Azzurri per Euro 2020 non è uno qualunque, ma Giorgio Armani. La partnership tra la Nazionale e lo stilista va avanti dal 2019 ed è stata riconfermata anche quest’anno. Infatti, per Euro 2020 Armani ha disegnato la divisa ufficiale dei ventiquattro convocati alla competizione calcistica più importante d’europea.

    La divisa degli Azzurri a Euro 2020

    La divisa è composta da una giacca con collo alla coreana, in cotone leggero effetto stropicciato, e semplicissimi pantaloni neri morbidi. “Sono orgoglioso di vestire la nostra Nazionale in questo momento di ripartenza e in un campionato così importante. Ho lavorato sull’idea di eleganza spontanea e sportiva, dallo spirito autentico”. Infatti, Armani per Euro 2020 ha sicuramente puntato su una semplicità che è sempre di gran classe.

    L’ironia social e l’omaggio a Enzo Bearzot

    La divisa realizzata dallo stilista, però, ha scatenato qualche polemica social e dell’ironia. Infatti, a molti la divisa disegnata dal noto stilista ha fatto venire in mente una tenuta da cuoco, più che da calciatore. E così, tra chi ha tirato il ballo Masterchef e chi la più classica “brigata di cucina”, è stato proprio Armani ha spiegare il perché di questa scelta stilistica.

    Con la divisa ufficiale della Nazionale italiana a Euro 2020, Giorgio Armani ha voluto omaggiare Enzo Bearzot, storico ct dell’Italia campione del mondo in Spagna nel 1982. Infatti, durante l’iconica coppa che ha visto l’Italia sul tetto del mondo per la terza volta, Bearzot indossava una giacca dello stesso grigio scelto dallo stilista per la divisa ufficiale della nazionale di quest’anno.

    Oltre ai ventiquattro convocati, Giorgio Armani ha realizzato gli abiti anche per il ct Roberto Mancini, per Gianluca Vialli e Lele Oriani. Questi hanno uno stile diverso rispetto a quello delle divise realizzate per i giocatori, più classico ed elegante. Insomma, abiti più legati alla tradizione e che collegano il passato e il presente della nazionale italiana di calcio.

    Euro 2020: la partita inaugurale Italia – Turchia allo Stadio Olimpico di Roma

    Gli Azzurri disputeranno la partita d’inaugurazione di Euro 2020 contro la Turchia. Quest’anno, a differenza degli altri anni, non si giocherà in un solo stadio, ma in 11 città diverse. L’Italia ospiterà tre partite, tra cui quella inaugurale allo Stadio Olimpico di Roma. Finale e semifinale, invece, si giocheranno al Wembley Stadium di Londra.