Calciatori guariti dal tumore: da Vialli a Acerbi, tutti i casi più celebri

Tutti i calciatori che hanno dovuto avere a che fare con il tumore e sono riusciti a sconfiggerlo partendo dal caso di Gianluca Vialli che ha raccontato la sua esperienza nel suo ultimo libro. Una serie di storie che fanno bene al cuore.

da , il

    calciatori guariti dal tumore
    Ansa

    Chi sono i più famosi calciatori guariti dal tumore? Sono diversi i professionisti che in questi anni hanno dovuto combattere contro il nemico silenzioso e subdolo del cancro che è arrivato spesso come un fulmine a ciel sereno in una carriera lanciata e destinata a brillare per destabilizzare tutto e lasciare un grande spavento e una nuova consapevolezza. Tra questi, l’ultimo che ha raccontato la propria esperienza è stato Gianluca Vialli che si è trovato circa un anno fa a dover combattere contro la malattia. Anche se non si può definirla out al 100% il percorso di guarigione sembra avviato al successo, con grande felicità non soltanto dei tifosi delle sue squadre come Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea ma anche per tutto il mondo dello sport in generale. “Ero arrivato a indossare un maglione sotto la camicia per non far accorgere le persone della malattia”, ha raccontato Gianluca nel libro “Goals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili“. Quali sono gli altri calciatori in questo elenco?

    Sebastiano Nela

    Sebastiano Nela è conosciuto per la grinta e la professionalità messa in campo con la maglia della Roma, che ha difeso per numerose stagioni fino alla perla più grande della conquista dello Scudetto del 1983. Esempio di “gregario” di quantità e determinazione, Nela ha dovuto combattere anche fuori dal rettangolo di gioco contro il male che l’ha colpito, ma ne è uscito per fortuna vincitore e ora si batte per la prevenzione come arma efficace soprattutto nei controlli regolari e salva-vita.