Lavori che nessuno vuole più fare in Italia

La crisi economica si fa ancora sentire e nel nostro Paese trovare lavoro è sempre un argomento complesso. C'è da dire però che ci sono settori che, nonostante la crisi, hanno sempre cercato personale, ma invano. Ciò accade perché ci sono dei lavori che nessuno vuole più fare in Italia, mestieri prettamente di ordine manuale, dove la richiesta resta altissima ed inevasa.

da , il

    Nonostante la crisi economica che dura da tempo, ci sono lavori che nessuno vuole più fare in Italia. La disoccupazione è una realtà tragica nel nostro Paese e i giovani spesso decidono di partire per cercare fortuna all’estero, ignorando che esistono mestieri in patria che potrebbero fare guadagnare bene. Il lavoro non sembra mancare, soprattutto per quel che riguarda i lavori manuali. Ecco una panoramica sui lavori più richiesti e che nessuno o quasi, a quanto pare, è intenzionato a fare.

    Lattoniere

    Lattoniere

    I lattonieri sono sempre più introvabili e le imprese, quelle artigiane in particolare sono in crisi per mancanza di manodopera.

    Foto U.S. Army Corps of Engineers

    Falegname

    Falegname

    L’elevata possibilità di retribuzione non invoglia quasi più nessuno a fare il lavoro del falegname, perché considerato troppo faticoso.

    Foto di Arianna Flacco

    Posatore di infissi

    Infissi finestra

    Quello degli infissi e del loro montaggio è un altro mercato che langue: 1.500 posti disponibili, di cui l’83% non è stato ancora coperto.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Verniciatore industriale

    Verniciatore

    Avere a che fare tutti i giorni con le vernici non piace ai giovani italiani che cercano un lavoro.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Elettricista e installatore

    Elettricista

    Installatori e riparatori di apparati elettrici ed elettromeccanici sono sempre più ricercati.

    Foto di MawazeFL

    Panettiere

    Carlo e Camilla in visita ad un panificio nel Galles

    I panettieri devono lavorare nella tarda notte o alla mattina presto. 1.040 posti vacanti in questo settore.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Pasticcere

    Pasticceria

    Un altro ruolo tra i più richiesti e con meno risposte è quello del pasticcere.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Cameriere

    lavori che nessuno vuole fare in italia   cameriere

    E’ difficile trovare personale nel settore ristorazione, soprattutto in bar e ristoranti, dove spesso le posizioni lavorative vengono ricoperte da quegli studenti che intendono pagarsi gli studi universitari.

    Infermiere specializzato

    Infermieri

    Tra le professioni più richieste e meno evase figurano anche gli infermieri specializzati.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Valigiaio

    Valigie

    Il valigiaio è un mestiere antico e nessuno sembra più volerlo praticare.

    Foto

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]

    Operatore ecologico

    lavori che nessuno vuole fare in italia   spazzino

    Pare che anche lo spazzino non sia fra i mestieri più ambiti. Certo, non è un lavoro comodo, né uno dove non ci si sporca le mani, ma è pur sempre un mestiere dove c’è disponibilità ma nessuna risposta.

    Idraulico

    lavori che nessuno vuole fare in italia   idraulico

    Avete presente quanto sia difficile trovare un idraulico, specie in città? E farlo arrivare a casa in tempi non biblici? Ciò accade perché l’idraulico è un lavoro che nessuno vuole più fare in Italia.

    Badante

    lavori che nessuno vuole fare in italia   badante

    Il badante è uno di quei lavori che nessuno vuole fare in Italia. Certo, siamo davanti ad un lavoro molto impegnativo, non solo a livello fisico, ma anche psicologico. Eppure la richiesta è sempre molto alta, complice anche l’invecchiamento della popolazione.

    Tappezziere

    lavori che nessuno vuole fare in italia   tappezziere

    Come tutti i lavori manuali ed artigiani, anche il tappezziere è fra quelli snobbati dai più giovani, a dispetto della richiesta che resta alta.