Cyclette a casa: come programmare l’allenamento per dimagrire

Un programma completo per allenarsi a casa e dimagrire in sella alla cyclette ossia alla bicicletta statica che si può piazzare in salotto oppure in balcone per farsi la gamba

da , il

    Cyclette a casa: come programmare l’allenamento per dimagrire

    Installare una cyclette a casa è un validissimo aiuto per dimagrire dunque per perdere peso e al contempo per allenarsi in modo efficace e intensivo in qualsisasi condizione meteorologica. Piove? Nessun problema perché si può continuare con il proprio programma personale in salotto guardando un po di TV oppure ascoltando la radio, ma addirittura leggendo il giornale (ma occhio alla posizione, vedi sotto) senza dimenticare la possibilità di posizionare la cyclette in balcone per prendere un po’ di sole senza tutti i pericoli delle strade. Scopriamone di più.

    Che cos’è la cyclette? È una bicicletta statica ossia con la forma che può riprendere quella di una due ruote da passeggio così come da corsa, ma anche da esercizio intensivo (da spinning) senza che il mezzo si muova. Come riesce a fare resistenza? Con un sistema che simula la pedalata su strada dunque anche la pendenza stradale. Quel che non si può riprodurre è la resistenza offerta dall’aria visto che si è appunto fermi. I piedi si possono agganciare con un blocco-sblocco come le bici da corsa oppure con laccetti.

    La cyclette fa venire mal di schiena?

    Una credenza popolare è che la cyclette faccia venire il mal di schiena, così come in generale anche la bicicletta stessa. In realtà è tutto un problema di posizione perché si deve sempre mantenere una corretta postura sia che ci si stia muovendo su strada sia che si stia pedalando in salotto. La gamba deve essere quasi completamente distesa in allungo, ma né troppo distesa né troppo piegata. In questo caso, conviene agire sul sellino. La schiena deve rimanere parallela al terreno se si vuole simulare la postura da strada ad ogni modo senza formare la gobba. Le mani stringono il manubrio ma senza eccessiva forza per non gravare sul trapezio.

    I benefici della cyclette

    I benefici della cyclette si concentrano naturalmente nella parte inferiore del corpo dunque su gambe, glutei, polpacci quadricipiti. Tirando la pedalata e non solo spingendola si allenano anche gli addominali. Il consumo energetico non è niente male, 245 calorie per 30 minuti e l’attività aerobica brucerà grassi.

    Strumenti per l’allenamento in cyclette

    Oltre naturalmente alla cyclette stessa, per allenarsi con questo mezzo è necessario vestirsi per questo atto sportivo dunque con un completino da bici, al peggio soltanto il pezzo di sotto che protegge la zona molto delicata del fondo schiena che può portare anche a problemi alla prostata. Non dimenticate l’acqua per rimanere sempre idratati.

    Allenamento tipo in cyclette

    Abbiamo stilato un allenamento mensile, dunque di quattro settimane per allenarsi in cyclette senza strafare. Considerare sempre cinque minuti di riscaldamento a pedalata leggera e cinque di defaticamento. Ecco lo schemino:

    • Prima settimana: lunedì 20 minuti a passo leggero, martedì riposo, mercoledì 30 minuti a passo leggero, giovedì riposo, venerdì 35 minuti a passo leggero, sabato 30 minuti a passo più sostenuto, domenica riposo
    • Seconda settimana: lunedì 40 minuti a passo leggero, martedì riposo, mercoledì 30 minuti a passo veloce, giovedì riposo, venerdì 40 minuti a passo leggero, sabato 40 minuti a passo più sostenuto, domenica riposo
    • Terza settimana: lunedì 50 minuti a passo leggero, martedì riposo, mercoledì 50 minuti a passo leggero, giovedì riposo, venerdì 50 minuti a passo leggero, sabato 40 minuti a passo più sostenuto, domenica riposo
    • Quarta settimaan: lunedì 60 minuti a passo leggero, martedì riposo, mercoledì 60 minuti a passo leggero, giovedì riposo, venerdì 45 minuti a passo leggero, sabato 60 minuti a passo più sostenuto, domenica riposo

    Buon allenamento.