Depilarsi le ascelle: uomo meno virile o più pulito?

L'annosa questione sulla necessità e preferenza di rimuovere tutti i peli da sotto l'incavo delle braccia è quantomai attuale. Molti uomini la praticano per igiene, altri per sport e altri ancora per vanità. Ma piace alle donne? Facciamo il punto

da , il

    Depilarsi le ascelle: uomo meno virile o più pulito?

    Depilarsi le ascelle rende l’uomo troppo effeminato? Oppure in un uomo con le ascelle depilate non c’è nulla di male, in quanto radersi sotto le braccia può aiutare sia a livello igienico che nella pratica sportiva? La questione è assai spinosa (e pelosa) e trova partiti presi oltre che stereotipi che – in quanto tali – hanno un fondo di verità molto sottile e fragile. In realtà, i motivi che possono portare i maschietti a passare il rasoio non soltanto sul viso ma anche sotto le ascelle possono andare ben oltre la mera vanità. Come vedremo, tali motivi possono essere improntati ad esigenze reali e consolidate. Rimane un dubbio importante: un’ascella maschile depilata piace o non piace alle donne?

    Può capitare di incontrare uomini con ascella depilata non soltanto in palestra, di canottiera vestiti. Anche nella vita quotidiana e per caso ci si può imbattere in esponenti di sesso maschile che, apparentemente senza motivo valido se non quello della preferenza personale, mostrano un incavo liscio liscio e senza alcun impedimento. Molti uomini sono indecisi: rimangono molto curiosi di provare questa esperienza, ma allo stesso tempo sono quasi spaventati. E hanno paura di essere giudicati: cerchiamo di fare un po’ di chiarezza e di ordine intorno a questa vicenda di importanza globale e capitale.

    Depilarsi le ascelle nell’uomo: igienico o no?

    Partiamo da un presupposto molto importante ossia che non è assolutamente vero che è un’ascella depilata vuol dire un’ascella sempre pulita o comunque che non puzza di sudore. Già, perché non sono i peli a rendere questa zona sensibile molto odorosa quanto l’eventuale uso (o meno) di prodotti. Dieta e genetica poi rivestono ruoli parimenti fondamentali.

    Al contrario, soprattutto se si ha una pelle molto sensibile, andando a depilare le ascelle si possono creare irritazioni che posso andare a portare anche infezioni che, a loro volta, portano cattivi odori. Insomma, in quanto a igiene, la depilazione non c’entra. Molto più importante è la pulizia e il buon uso di prodotti per combattere l’odore naturale.

    Depilarsi le ascelle nell’uomo: giusto per lo sport?

    Molti sportivi si depilano le ascelle e il motivo è molto semplice: i peli posso andare ad irritare una zona che viene particolarmente sollecitata durante lo sforzo prolungato. Pensiamo ad esempio al nuoto oppure al canottaggio ma anche alla stessa pratica regolare di esercizio in palestra. Molto spesso i peli possono andare a sfregare contro la pelle creando irritazioni aggravate del sudore.

    Proseguendo a parlare del nuoto, gli atleti si depilano anche per l’idrodinamicità. Dunque per motivi sportivi, la depilazione può essere sicuramente un vantaggio, ma al contempo deve essere curata e ripetuta frequentemente visto che un pelo corto è molto duro e può essere anche più dannoso di un pelo lungo e più morbido.

    Depilarsi le ascelle nell’uomo per vanità

    Il terzo motivo per depilarsi è quello che riguarda un discorso puramente estetico. Infatti molti uomini non amano la sensazione e men che meno la vista di peli sotto le ascelle e procedono a eliminarli con rasoio o addirittura con la ceretta. Questa motivazione naturalmente prescinde da ogni secondo fine ed è puramente personale.

    Un uomo con ascelle depilate piace alle donne?

    L’ascella depilata nell’uomo piace o non piace alle donne? Anche qui sfociamo nel soggettivo visto che molte donne amano uomini che mostrino un alto livello di testosterone e dunque meglio se belli pelosi. Altre invece mostrano una vera e propria fobia del pelo e chiedono al partner di rimuovere il più possibile la propria peluria. Se non si ha un’idea precisa della preferenza personale, ma si vuole rendere contenta la compagna, non resta che chiedere cosa preferisce.