Allenarsi in vacanza può essere controproducente

L'allenamento offre numerosi benefici a mente e corpo, ma allo stesso tempo è importante concedersi una tregua dal workout quotidiano.

da , il

    Allenarsi in vacanza può essere controproducente

    Allenarsi in vacanza non crea problemi, ma prendersi una pausa estiva dal nostro workout quotidiano permette di ridurre lo stress, offrendo numerosi benefici a corpo e mente.

    Perché fa bene concendersi una pausa dall’allenamento

    Allenamento in vacanza si o no? Adottare una routine di allenamento è fondamentale per il benessere del nostro corpo, non solo per il benessere dei muscoli, ma anche per la mente perché, allenandoci, liberiamo endorfine, responsabili del buonumore. E come ogni routine, per mantenersi sani e in forma, è necessario essere regolari e metodici nell’allenamento.

    Detto questo, anche dallo sport è bene prendersi una pausa di tanto in tanto, magari approfittando delle tanto attese vacanze estive. Perché, esattamente come non si ingrassa dopo una sola abbuffata, prendersi qualche giorno lontano dalla routine di fitness non annullerà tutti i risultati ottenuti nel corso dell’anno. Inoltre, staccare dal fitness, potrebbe essere la soluzione ideale per evitare il burnout, lasciare che i nostri muscoli si riprendano e ritrovare la motivazione.

    Esercizio in vacanza: tutti i motivi per prendersi una pausa

    Le vacanze rappresentano un momento molto importante, perché ci permettono di staccare dalla routine e uscire dalla quotidinità, lasciando ai nostri muscoli il relax che meritano. Vediamo quali sono i motivi per cui è consigliato prendersi una pausa dall’allenamento.

    Leggi anche: I migliori frullati dell’estate per muscoli super

    Ritrovare la giusta motivazione

    Le giornate di vacanza aiutano a ritrovare la carica necessaria per schiarirci la mente, trovando nuove energie ed entusiasmo per ritornare alla nostra routine. Ripetere le stesse azioni ed esercizi ogni giorno, alla lunga può diventare logorante, per questo prendersi una meritata pausa è altamente consigliato.

    Pausa di recupero

    Il tempo di recupero è importante quanto quello dedicato all’esercizio. É molto importante lasciare ai nostri muscoli il tempo necessario per riprendersi. Il rischio infatti è quello di andare in sovrallenamento, con il rischio di finire in burnout e rischiare qualche infortunio.

    La forma non si perde in pochi giorni

    La forma e la forza fisica non si perdono nel giro di un giorno. Sono necessarie infatti almeno due settimane per iniziare a perdere il tono muscolare. In generale, grazie alla memoria muscolare è possibile recuperare molto velocemente il nostro programma di allenamento.