10 regole contro il colesterolo alto

Un decalogo da seguire pedissequamente per andare a combattere il colesterolo alto che è una patologia che può davvero portare a problemi gravissimi più si va avanti con l'età. Tutti i nostri consigli e le nostre dritte

da , il

    Colesterolo alto
    Pixabay

    La popolazione dei principali Paesi industrializzati vive con un tasso di colesterolo troppo alto, con conseguenze gravi soprattutto per la salute del sistema cardiocircolatorio. Ma cos’è il colesterolo? E come ridurlo? Scopriamolo. Il colesterolo è una sostanza grassa fondamentale per per la vita perchè svolge molte funzioni nel nostro organismo. Il nostro organismo ne produce una gran parte, soprattutto attraverso il fegato, quindi un’alimentazione squilibrata ricca di derivati animali e di grassi ne innalza i valori. Doverosa è la distinzione tra colesterolo ”buono” (HDL), utile all’organismo, e colesterolo ”cattivo” (LDL), altamente dannoso. Vediamo come fare per tenere sotto controllo i valori di colesterolo con queste regole salutari.

    1- Ridurre il peso

    Palestra
    Ansa

    Il grasso accumulato contribuisce a far si che si produca più colesterolo LDL e si riduca la concentrazione di HDL. Dunque, la prima mossa è proprio quella di andare a perdere un po’ della propria massa grassa. Per farlo, si dovrà naturalmente basarsi sia su esercizio fisico sia su una corretta alimentazione.

    2- Svolgere attività fisica regolare

    Allenamento in palestra
    Pixabay

    Come già preannunciato, il moto aiuta a ridurre il valore LDL e ad aumentare il valore HDL dunque gambe in spalla e via a correre, faticare, impegnarsi in un qualsiasi sport basta che smuova dalla sedentarietà.

    3- Grassi

    patatine
    Pixabay

    Limitare l’uso dei grassi e di tutti quegli alimenti che contengono un alto tasso di colesterolo. Affettati, carne, formaggi, latticini ricchi di grassi, dolci che contengono una grande quantità di acidi grassi saturi che fanno decollare il tasso di colesterolo.

    4- Olio

    Olio oliva
    Pixabay

    Utilizzare l’olio extravergine d’oliva al posto del burro è una semplice e pratica soluzione per evitare di ingerire ancora più colesterolo di quanto servirebbe al nostro organismo.

    5- Alimenti

    Pesce fresco
    Pixabay

    Consumare alimenti ricchi di acidi grassi Omega3, come salmone, aringa, sgombro e tonno. L’organismo infatti, trasforma gli Omega3 in sostanze che allargano i vasi, migliorando in questo modo il flusso del sangue.

    6- Fibre

    Pancia piatta uomo
    Pixabay

    Consumare alimenti ricchi di fibre che contribuiscono a ridurre il tasso di colesterolo nel sangue è sempre cosa buona e giusta per andare a mettere in regola e in equilibrio il nostro corpo.

    7- Alimenti vegetali

    passato verdure
    Pixabay

    Tutti gli alimenti vegetali sono al primo posto in una dieta anticolesterolo: ne sono infatti quasi privi e al contempo possono contare su una bassissima presenza di grassi. E se anche ne dovessero contenere un po’, si tratta di acidi grassi insaturi, preziosi per l’organismo.

    8- Griglia

    Carne grigliata
    Pixabay

    Quando si prepara un piatto, preferire la cucina alla griglia, al vapore, al forno invece che il fritto o l’uso della padella con troppi grassi.

    9- Cibi da fast food

    Hamburger
    Pixabay

    Evitare i cibi dei fast-food e scegliere sempre il menu più sano quando si deve mangiare fuori casa. Evitare anche il consumo di cibi precotti il più possibile. Aiuterà anche il portafoglio, peraltro.

    10- Integratori

    Integratori
    Pixabay

    Assumere integratori di Omega3 e fibre. Con queste regole sicuramente anche il vostro allarmato medico rimarrà piacevolmente colpito nel vedere come si sarà abbassato il vostro colesterolo LDL. (Testi di Gabriele Borrello e Diego Barbera)