10 cibi che non dovresti mai mangiare

La nostra dieta quotidiana include alimenti che non sono così salutari e che, anzi, fanno molto più male di quanto immagineremmo e possono sortire effetti ben differenti da quanto l'opinione comune crede

da , il

    margarina
    By Ian Francis – shutterstock.com

    Quali sono i dieci cibi che non dovresti mai mangiare, ma che puntualmente sono pronti a finire nelle tue fauci? Sono tante, troppe, le cattive abitudini alimentari che ci portiamo dietro e che non fanno altro che portarci danni anche gravi a lungo andare. Abbiamo dedicato la copertina alle bibite zuccherate, che sono il male liquido dato che vengono assunte con estrema facilità apportando solo problemi. E non si pensi che quelle senza zucchero siano meglio dato che i dolcificanti artificiali sono altrettanto malefici. Quali sono gli altri nove alimenti da lasciare sugli scaffali?

    Caramelle senza zucchero

    Caramelle gommose

    A proposito di cibi senza zucchero, le caramelle sugar-free seguono in scia le bibite perché sono piccole, facilmente ingeribili ma portano diversi danni. Quelle gommose, poi, compiono veri disastri soprattutto a livello intestinale. Sono epiche le diarree da orsetti colorati senza zucchero.

    Pop corn

    Popcorn

    I pop corn sono uno snack da evitare, soprattutto quelli al cinema o comunque di bassa qualità perché sono zeppi di sale, zucchero e grassi come oli di bassa lega oppure anche burro. In più, la confezione di quelli per microonde può avere effetti cancerogeni a lungo andare.

    Uova

    uova

    Le uova non fanno male, ma il loro consumo eccessivo sì. Inoltre, bisognerebbe evitare di acquistare quelle di bassa qualità e per riconoscerle basta dare un’occhiata al primo numero del codice stampato sopra. Meglio optare per le 0 che sono quelle bio o le 1, mentre le 3 sono da evitare come la peste perché sono quelle delle galline in batterie naziste.

    Patatine fritte

    patatine

    Inutile spendere troppe parole sulle patatine fritte: non apportano alcun nutriente, fanno solo danni alla salute e per questo andrebbero eliminate dalla dieta, lasciandole solo come sfizio ogni tanto.

    Gamberetti

    Gamberetti

    I gamberetti di allevamento hanno due punti mortali. Il primo è che sono di scarsa qualità nutrizionale, sono coltivati in reti dove non c’è nemmeno spazio per nuotare e sono alla stregua dei polli in batteria. Il secondo è che devastano l’ambiente.

    Carni insaccate

    Salsiccia

    Le carni insaccate saranno anche buone ma sono molto salate, possono contenere elementi grassi e nocivi e hanno un valore nutritivo poco interessante.

    Margarina di scarsa qualità

    Margarina

    La margarina di scarsa qualità è zeppa di grassi idrogenati assai dannosi per la salute. A questo punto è meglio il burro di qualità. Se proprio si vuole acquistare la margarina, meglio quella di buona fattura.

    Mele non certificate

    mele

    Le mele non certificate possono essere trattate con agenti chimici cosmetici che le fanno risultare più lucide e brillanti. Meglio una mela bitorzoluta e brutta da vedere, è più naturale.

    Olio di palma

    Olio di palma

    L’olio di palma non fa bene alla salute e questo lo sanno tutti e in più devasta l’ambiente. Un terzo delle specie autoctone indonesiane è in pericolo proprio per via delle coltivazioni. A proposito di alimenti da abbandonare, scopri anche i nove cibi che non sapevi di cosa sono fatti.