Metallica, il nuovo disco offre un brano shock: ed è polemica – VIDEO

Il testo del nuovo singolo dei Metallica tratto dall’imminente album “72 Seasons” parla apertamente e senza filtri di suicidio, non senza polemiche

Ci sono parole che suonano male. Altre che on-line sono diventate non solo politicamente scorrette, ma inaccettabili. Un canale social può essere chiuso in un battibaleno se si tocca la corda sbagliata. Se si pronuncia una parola impropria.

E una di queste parole è suicidio. Per cui, se una rockband popolare, per quanto estrema come i Metallica lancia un singolo dal titolo “Screaming Suicide” la polemica diventa inevitabile.

Metallica QNM 230121
I Metallica pubblicano il loro 11esimo album – QNM

La band di James Hetfield, Lars Ullrich, Kirk Hammett e Bob Trujillo si appresta a lanciare il suo undicesimo disco in studio, dodici canzoni e 77 minuti di musica inedita anticipata dal singolo “Lux Æterna”. Il primo album dopo sette anni di silenzio discografico.

Metallica, un brano che fa discutere

La decisione di puntare su una canzone quantomeno controversa come “Screaming Suicide” sembra seguire il desiderio della band di tornare su argomenti difficili, facendo parlare e magari anche discutere. James Hetfield, autore del testo, spiega che intorno ad alcune parole resiste un tabù culturale ingiustificato: “Nessuno di noi esalta la volontà di togliersi la vita, nessuna intenzione di prendere una posizione su questo. Ma ci sono sentimenti estremi che finiscono per diventare incomunicabili. Suicidio è una parola vietata. Che spaventa. La nostra scelta è quella di parlarne, per comunicare l’oscurità che a volte sentiamo dentro di noi”.

Canzone per fare prevenzione

Hetfield ha risposto in modo molto diretto a chi gli ha chiesto se questa canzone ha elementi biografici: “Faremmo tutti bene ad ammetterlo. Chi può dire di non averci mai pensato? Chi può dire che un’esperienza del genere non gli abbia in qualche modo attraversato la vita? È ridicolo pensare di negare di avere avuto questi pensieri. In un modo o nell’altro credo che la maggior parte delle persone ci abbia pensato almeno una volta nella vita. Affrontare un problema è un altro modo di dire il non detto. Se è un’esperienza umana, dovremmo essere liberi di poterne parlare. Magari perché chi vorrebbe poterne parlare sappia di non essere solo”.

Niente tour in Italia (per ora)

Metallica QNM 230121
James Hetfield, cantante dei Metallica – QNM

I Metallica lanciano il singolo in questi giorni. Il video è già disponibile. Lo ha girato con una fotografia in bianco e nero Tim Saccenti, regista che in passato ha lavorato con Korn e Depeche Mode. Seguendo la scelta di essere presente in modo attivo nel sociale, così come fece discutere la scelta di girare il video di “St. Anger” nel carcere di massima sicurezza di San Quintino, i Metallica pubblicano insieme al video anche una didascalia nelle quali compaiono numerose agenzie non governative che lavorano sulla prevenzione del suicidio in ogni parte del mondo.

La pubblicazione dell’album è attesa per il 14 aprile. A seguire un tour di due anni, “M72”, che coinvolgerà numerose band in tutto il nord America tra le quali i Pantera che si riformano dopo diversi anni di inattività. La band non ha in programma concerti in Italia. La parte europea del lunghissimo tour sarà divisa in due: otto concerti quest’anno (doppia data ad Amsterdam, Parigi, Amburgo e Göteborg) e altri dieci l’anno prossimo (Monaco, Helsinki, Copenhagen, Varsavia e Madrid).

Questo il nuovissimo video dei Metallica di “Screeming Suicide”