Lisa Marie Presley, ultimo viaggio: la tomba della figlia di Elvis

Con tre dischi e una breve carriera da cantante professionista, Lisa Marie Presley muore a soli 54 anni seguendo al tragica fine del padre e di uno dei suoi quattro figli

Aveva un cognome pesantissimo. Per certi versi insopportabile. Lisa Marie era l’unica figlia del re del rock Elvis Presley e di sua moglie, conosciuta durante il suo servizio militare nella Nato in Germania, Priscilla Beaulieu, l’attrice resa famosa dalla saga satirica della ‘Pallottola Spuntata’.

Lisa Marie Presley QNM 230115
Lisa Marie Presley, uccisa come il padre da un attacco cardiaco a soli 54 anni – QNM

É stata proprio la madre di Lisa Marie a confermare la notizia ormai già diffusa dai siti di gossip statunitensi. La cantante e attrice, moglie in passato non solo di Michael Jackson ma anche dell’attore Nicolas Cage, sarebbe morta per un doppio attacco cardiaco che l’ha sorpresa nella sua abitazione Calabasas poche ore dopo la sua presenza alla cerimonia dei Golden Globes.

Lisa Marie Presley, muore poco dopo i Golden Globe

Lisa Marie e la madre Priscilla erano tra le persone coinvolte nella produzione del film “Elvis” per il quale il protagonista Austin Butler ha vinto il globo come miglior attore protagonista. La pellicola aveva ricevuto il consenso della vedova e della figlia di Presley che avevano anche presenziato all’anteprima del film.

Butler aveva dedicato il film alla memoria di Elvis: ma anche alla moglie e alla figlia del re del rock. Lisa era stata salutata dal palco dei globes dall’attore… “Ti voglio bene ora e per sempre” aveva detto Butler durante il discorso di accettazione del riconoscimento a Lisa Marie e a sua madre.

La sua carriera musicale

Tre i dischi all’attivo per Lisa Marie che aveva tentato la carriera cinematografica senza troppa fortuna e poi aveva prodotto e pubblicato tre album di pop rock tradizionale, ricco di sfumature country e blues, in poco meno di dieci anni: “To Whom It May Concern” (2003), “Now What” (2005” e “Storm & Grace” (2012). Poche vendite e scarsi consensi. Ma con quel cognome Lisa Marie era costantemente al centro delle attenzione della stampa e del gossip. Anche per via di una vita certamente non facile e negli ultimi anni tragica.

Una vita di alti e bassi

rie Presley QNM 230115
Tre dischi in carriera per Lisa Marie Presley, ex moglie di Michael Jackson – QNM

Lisa Marie era stata molto male già nel 2o14. Un attacco cardiaco violento l’aveva costretta in ospedale e a un lungo riposo. Ma quello che l’ha uccisa è stato di gran lunga peggiore. Nonostante fosse sotto controllo la cantante aveva avuto altri episodi ischemici. Sul suo decesso è stata aperta un’inchiesta. La figlia del grande Elvis è stata soccorsa dall’ex marito che l’ha trovata svenuta nella sua abitazione. Il primo massaggio cardiaco: poi la corsa in ospedale e la stabilizzazione. Ma neanche un defibrillatore interno l’ha salvata. Dopo qualche ora di coma farmacologico Lisa Marie si è spenta senza riprendere conoscenza.

Quattro matrimoni, tutti finiti prima del tempo. Aveva sposato giovanissima il produttore Daniel Keough con cui aveva avuto due figli ed era rimasta sei anni. Poi, venti giorni dopo il divorzio dal primo marito, aveva sposato Michael Jackson. Lisa Marie era comparsa anche in un paio di video del re del pop che in quel periodo aveva comperato a peso d’oro tutto il cartellone artistico di Elvis. In “You are not alone” i due venivano ripresi in intimità nella loro stanza da letto e in piscina. In realtà si separarono dopo pochi anni convivendo pochissimo.

Nuovo matrimonio eccellente con l’attore Nicolas Cage, seguito da un terzo divorzio. Quindi l’ultima unione con il chitarrista Michael Lockwood, due figli prima del divorzio dopo quindici anni di relazione nel 2016.

Nel luglio 2020 Lisa Marie era caduta profondamente in depressione dopo il suicidio di Benjamin, il suo secondo figlio che aveva soli 27 anni. Sarà sepolta accanto a lui, a suo padre Elvis e ai nonni paterni nel Graceland Meditation Garden.

Nicolas Cage si è detto devastato dalla morte della ex moglie: “L’unico motivo di conforto è che spero che ora sia riunita a suo figlio Benjamin e che sia finalmente serena e in pace” ha detto l’attore.