10 film ambientati a Parigi, le pellicole da non perdere

[multipage]
I migliori 10 film ambientati a Parigi sono pellicole da non perdere assolutamente, non solo perché in molti casi hanno fatto la storia del cinema, ma soprattutto perché ci fanno viaggiare e vivere l’atmosfera della strepitosa capitale francese senza spendere troppo. Certo, Parigi è splendida dal vivo ma in mancanza di tempo meglio verificare quali sono le pellicole da non perdere tra i migliori 10 film ambientati a Parigi.[/multipage]

[multipage] Il favoloso mondo di Amélie

Impossibile resistere alla dolcezza pastello di Amélie e della sua ricerca dell’amore, che troverà in Nino dopo le avventure nel quartiere poetico e fiabesco di Montmartre. Complice la colonna sonora di Yann Tiersen e attori come Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz, Il favoloso mondo di Amélie è uno dei film ambientati a Parigi da non perdere.[/multipage]

[multipage] The Dreamers

Film controverso e molto intrecciato tra politica, sesso, scoperta di sé e gelosie, The Dreamers di Bernardo Bertolucci racconta una capitale francese sulle barricate attraverso la storia di tre protagonisti principali; è ambientato a Parigi nel 1968 ed è assolutamente imperdibile per la capacità di mostrare i sentimenti di ribellione della generazione di allora. [/multipage]

[multipage]L’odio

Niente film d’amore qui: uno dei 10 film ambientati a Parigi più belli di sempre, tra le pellicole da non perdere, è sicuramente L’Odio di Mathieu Kassovitz, ambientato nelle banlieue parigine. Qui la ben nota maleducazione francese è la spiegazione di un mondo carico di problemi, lontano dalle luci scintillanti degli Champs Elyseés. [/multipage]

[multipage] Before Sunset

Se Parigi è una delle più belle mete dei viaggi di San Valentino lo dobbiamo anche a Before Sunset, secondo capitolo di una saga di un amore estemporaneo che ritorna all’improvviso dopo tanti anni di lontananza fisica e sentimentale. Splendidi i protagonisti Ethan Hawke e Julie Delpy in una Parigi incantata ma mai scontata. [/multipage]

[multipage]Midnight In Paris

Tra gli ultimi film di Woody Allen figura Midnight In Paris: una pellicola non convenzionale tra i film d’amore, e sopratutto una dichiarazione di profondo affetto per la splendida capitale francese riscoperta nel suo momento di massimo splendore, gli anni Venti e Trenta, con un cast stellare. Da recuperare. [/multipage]

[multipage]I 400 colpi
Capolavoro di François Truffaut, I 400 colpi racconta la storia del piccolo Antoine Doinel nella capitale francese degli anni Cinquanta. È una delle pellicole da non perdere assolutamente tra i film ambientati a Parigi, per lo sguardo, la storia e l’incredibile regia. [/multipage]

[multipage]Bande à part
Uno dei film ambientati a Parigi più celebri di sempre è Bande à part di jean-Luc Godard, tra le pellicole più apprezzate del cinema francese. Odile, Franz e Arthur sono personaggi puri, ingenui nella loro totale innocenza. Un classico da riscoprire.[/multipage]

[multipage]Ratatouille
Anche il cinema d’animazione ha scelto Parigi tra le sue mete di ambientazione: è il caso del piccolo capolavoro di Ratatouille, che racconta la storia del topo-cuoco Rémy. Da vedere anche con i bambini per un divertimento e una commozione che superano di gran lunga la cinematografia più romantica. [/multipage]

[multipage]Fino all’ultimo respiro

Di nuovo Jean-Luc Godard per Fino all’ultimo respiro, la sua opera prima, che racconta l’amore difficile e contorto tra Michel e Patricia tra rapine, polizia all’inseguimento e scelte registiche che hanno fatto la storia del cinema. Manifesto del movimento cinematografico francese della nouvelle vague, è imperdibile.[/multipage]

[multipage] Ultimo tango a Parigi

Chiudiamo con uno dei film più celebri di sempre: Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci, con un magistrale Marlon Brando e una giovanissima Maria Schneider. Il film è stato al centro di polemiche, sequestri per oscenità, messe al bando, blocchi giudiziari e quanto altro. Una delle storie d’amore più complesse della storia del cinema sullo sfondo di una Parigi magistralmente fotografata da Vittorio Storaro. [/multipage]