Noleggiare un’auto in estate in Italia: quanto costa e le migliori compagnie

Uno sguardo completo con le migliori compagnie per noleggiare un'auto quest'estate in Italia: quanto costa e quali sono le società sulle quali puntare? Un po' di consigli pratici per risparmiare e per rimanere soddisfatti

da , il

    Noleggiare un’auto in estate in Italia: quanto costa e le migliori compagnie

    Come noleggiare un’auto in estate in Italia? Quali sono i costi e quali le migliori compagnie sulle quali puntare? Siamo ormai entrati alle porte dell’estate, e ci saranno diversi giorni sul calendario che saranno segnati con un bel bollino nero, perché sulle strade si riverseranno oltre 30 milioni di italiani pronti a prendersi il loro meritato spicchio di vacanza.

    Sono sempre più quelli che decidono di non muoversi con un’auto di proprietà ma di noleggiarla. Quali le compagnie migliori?

    Quello del noleggio auto in estate è un fenomeno sempre più in crescita: c’è chi decide per questa soluzione per evitare le lunghe code nel percorso per raggiungere l’agognata meta, arrivando con i mezzi pubblici e poi utilizzando un’auto in loco, ma anche chi è spinto dallo spirito della vacanza on the road in stile hollywoodiano. Quale che siano le motivazioni che portano a noleggiare un’automobile, bisogna comunque fare attenzione e affidarsi al buon senso per evitare spiacevoli sorprese, costi eccessivi e in definitiva per non sbagliare tipologia di vettura.

    Le migliori compagnie per il noleggio auto

    Un elenco delle compagnie più famose e affidabili che si possono trovare in Italia:

    • Hertz
    • Maggiore
    • Europecar
    • AVIS
    • Budget
    • Holiday
    • Firefly
    • Sixto

    Passare attraverso gli aggregatori di offerte

    Così come per le assicurazioni o per l’acquisto di biglietti aerei scontati, si può passare attraverso gli aggregatori di offerte e i broker che consentono di risparmiare molto. Serve un po’ più di pazienza e di costanza, ma ci si possono togliere belle soddisfazioni.

    • Autonoleggio-online.it: arriva dalla Germania, pur essendo completamente localizzato in italiano e si può consigliare per i noleggi che non partono da un posto per ritornarci ma per chi deve consegnare in una località differente.
    • Rentalcars.com: famosissimo sito internazionale legato a stretta mandata con Booking.com che è leader nell’aggregazione di offerte nel settore alberghiero. Ideale se si vuole un ampissimo database dal quale spulciare.
    • Autoeurope: altro broker molto interessante che nasce in Italia ma copre anche il resto del Continente e offre diverse opzioni incluse come ad esempio il secondo guidatore incluso.

    Consigliamo anche Skyscanner, Expedia e Kayak.

    Quanto costa noleggiare un’auto

    La domanda è molto difficile perché entrano in gioco diversi parametri. Dipende infatti che categoria di auto è se una compatta oppure una di lusso. Se si devono percorrere pochi km oppure migliaia da Nord a Sud. Se in questo caso il luogo di consegna è diverso da quello di ritiro. Dipende naturalmente anche il periodo perché ad Agosto c’è più richiesta e i prezzi aumentano. Se in bassa stagione, un’auto compatta può costare anche poco più di quindici euro al giorno, ad agosto può anche triplicare. Come sempre, consigliamo di cercare su tutte le possibili offerte, per agguantare quella più conveniente.

    Noleggiare un’auto, i consigli da seguire

    Infine, terminiamo con un prontuario ossia una lista di consigli da tenere sempre a mente quando si sta per noleggiare un’auto:

    • Comodità: scegliere un’auto adeguata al numero dei passeggeri che dovrà ospitare, alla capienza del bagagliaio e al tipo di viaggio in programma. Un Suv per girare l’isola d’Elba, ad esempio, è una follia).
    • Qualità/prezzo: Il risparmio non sempre è sinonimo di guadagno: non sempre l’auto più economica vuol dire miglior affare.
    • Leggi il contratto: prima di firmare il contratto di noleggio, assicurarsi di leggere tutte le clausole in modo da conoscere nel dettaglio termini e condizioni. Quindi, i servizi compresi nel prezzo, l’autorizzazione alla guida, eventuali extra da pagare a fine noleggio, possibilità di viaggiare oltre confine, copertura dell’assicurazione responsabilità civile auto.
    • Contatti della società di noleggio: per ogni evenienza è bene avere a disposizione il numero di telefono del noleggiatore e quello di emergenza attivo 24 ore su 24 fornito dalla stessa società.
    • Controlla la vettura: prima della partenza è sempre bene effettuare un check up della vettura, in modo tale da segnalare qualsiasi ammaccatura, graffio o anomalia. Assicurarsi che tutto venga annotato dal noleggiatore.
    • Controllo dell’estratto conto: una volta a casa verificare che la spesa addebitata sia corretta, e senza costi extra inattesi. In caso contrario, contattare immediatamente il noleggiatore.
    • Eventuali problemi: è buona norma segnalare al noleggiatore qualsiasi problema non appena si verifica. Problema inteso nel senso più ampio del termine
    • Carburante: restituire l’auto con lo stesso quantitativo di carburante di quando è stata presa in consegna, e informarsi in anticipo se è richiesto il serbatoio pieno o vuoto alla scadenza del noleggio. Normalmente le società addebitano un sovrapprezzo piuttosto salato se il serbatoio non contiene il quantitativo di benzina previsto.
    • Buona estate a tutti.