Valentino Rossi annuncia il ritiro dalla MotoGp

Valentino Rossi ha annunciato il suo ritiro ufficiale dalla Moto Gp: la carriera del Dottore si chiuderà al termine della stagione, dopo aver vinto 9 titoli mondiali

da , il

    Valentino Rossi annuncia il ritiro dalla MotoGp

    Valentino Rossi ha annunciato ufficialmente il suo ritiro dalla MotoGp: Rossi lascerà l’attività professionistica al termine della stagione.

    Il Dottore lascia dopo 26 stagioni

    valentino rossi
    Foto Pixabay | LeafWriter

    “Ho deciso di fermarmi alla fine della stagione. Questa sarà l’ultima stagione come pilota di Moto Gp”.

    Con queste parole Valentino Rossi ha annunciato ufficialmente il suo ritiro, dopo 26 stagioni passate a correre, e a vincere. Il ‘Dottore’ rimarrà per sempre uno dei piloti migliori della storia del MotoMondiale, dopo i 9 titoli mondiali ottenuti, 7 dei quali nella MotoGp. L’annuncio del campione italiano è stato dato in una conferenza stampa che ha convocato in Austria, dove nel weekend torna la MotoGP.

    Come ho detto nel corso della stagione, prendo la mia decisione dopo la pausa estiva, e la prendo adesso. Ho deciso di fermarmi, questa è la mia ultima stagione. Questo è un momento difficile, è un momento triste, difficile pensare che non correrò nel campionato. Ho fatto questo per quasi trent’anni e l’anno prossimo la mia vita cambierà da un certo punto di vista. Il mio è stato un percorso lungo, e grandioso, molto divertente“: queste le parole con cui Rossi ha dato l’addio a fine stagione.

    Rossi: “Avrei voluto correre per altri vent’anni”

    valentino rossi
    Foto Instagram | @valeyellow46

    La stagione 2021 ha fatto capire a Rossi che era arrivato il momento di smettere e ha dichiarato che nel suo futuro ci potrebbero essere le quattro ruote: “I risultati sono stati inferiori alle aspettative e gara dopo gara ho capito che la decisione giusta. Sono un po’ triste di non avere vinto il decimo campionato, ma specialmente perché penso lo meritassi per il mio livello e la mia velocità. Ma va bene così, penso di potermi non lamentare della mia carriera L’anno prossimo cosa farò? Penso che guiderò le macchine. Sono un pilota e lo sarò per tutta la vita. Ora sono in pace con me stesso, non felice, io avrei voluto gareggiare per altri vent’anni“.

    Con Valentino Rossi si chiude un’epoca straordinaria per lo sport e per l’Italia, consci del fatto che il mondo della moto, senza il Dottore, non sarà più lo stesso.